Da Basaldella al Ditedi

Organizzazione oraria delle università italiane: il software è made in Friuli

Intervista all'amministratore unico di EasyStaff, Fabio De Cesco, che racconta com'è nata e come si è evoluta l'esperienza di EasyCourse

Il gruppo di lavoro di EasyStaff (© Ditedi)

Il gruppo di lavoro di EasyStaff (© Ditedi)

UDINE – Loro sono quelli di EasyCourse, il software web based che permette la gestione e la generazione automatica dell'orario delle lezioni di studenti e docenti di una struttura didattica Universitaria. Si chiamano EasyStaff, società del Gruppo Zucchetti specializzata in servizi informatici per la gestione della pianificazione dei calendari. Una realtà tutta friulana (la sede è a Basaldella) che fa parte delle aziende affiliate al Ditedi, il Distretto delle tecnologie digitali di Tavagnacco. A parlarne è Fabio De Cesco, amministratore unico di EasyStaff.

Com'è nata EasyStaff?
«EasyStaff è nata dall'idea di un gruppo di ricerca dell'Università degli studi di Udine di trasferire sul mercato le esperienze acquisite in ambito accademico. In particolare, prima della costituzione di EasyStaff, alcuni dei soci fondatori sono stati coinvolti in progetti accademici il cui obiettivo era proprio la pianificazione automatica delle risorse, in ambiti anche molto diversi tra loro. Da queste esperienze è nata la conoscenza e la stima tra le persone e, considerato l'interesse del mercato verso queste soluzioni, abbiamo creduto nella possibilità di avviare una nostra attività puntando sui settori maggiormente interessanti su cui avevamo lavorato fino a quel momento. Il settore in cui operiamo è naturalmente di ‘nicchia’, ma grazie al buon lavoro svolto, a partire dal 2013, EasyStaff è entrata a fa parte del gruppo Zucchetti, la più grande realtà di sviluppo software in Italia».

Qual è il prodotto che vi ha regalato più soddisfazioni ed a cui siete più affezionati?
«Direi il primo genito ossia EasyCourse, software web based che permette la gestione e la generazione automatica dell'orario delle lezioni di studenti e docenti di una struttura didattica Universitaria. Il valore aggiunto del software EasyCourse è il motore di ottimizzazione contenuto al suo interno, grazie al quale le segreterie didattiche delle Università possono realizzare in automatico l'orario delle lezioni degli studenti verificando vincoli specifici, quali ad esempio le preferenze dei docenti, l'occupazione delle aule e la miglior organizzazione dell'orario dello studente. Partendo da qui il sistema si è poi evoluto occupandosi anche di gestione dei calendari degli esami e delle lauree, gestione delle prenotazioni in aula, rilevazione delle presenze degli studenti per i corsi a frequenza obbligatoria. Oggi la suite EasyAcademy è utilizzata da trenta atenei italiani ed è il core business della nostra attività». 

Dall'idea iniziale al risultato finale: quali sono state le fasi dello sviluppo di EasyCourse?
«Il software, come detto, si basa su un'interfaccia utente web based, che permette di rivendere il modulo come servizio web, e su un potente algoritmo di ottimizzazione che automatizza il complesso processo di generazione dell'orario delle lezioni. Inizialmente EasyCourse era stato sviluppato sulle specifiche dell'orario delle lezioni della Facoltà di Ingegneria dell'Università di Udine. La nostra fortuna è stata quella di poter approcciare da subito altri casi, all'interno dell'Università di Udine stessa ma anche in altri atenei, che ci hanno permesso di far crescere velocemente la nostra soluzione software per renderla interessante anche ad altre Università. Come accade spesso, lo sviluppo è avvenuto per gradi successivi e ancora oggi, dopo quasi dieci anni di utilizzo, questo modulo è in continua fase di evoluzione».

Quali sono i parametri con cui EasyStaff tiene conto delle specificità individuali?
«Le competenze tecniche sono senza dubbio fondamentali, e nel nostro caso sono ovviamente particolarmente specifiche.
Se oggi la nostra suite EasyAcademy è sostanzialmente ‘unica’ sul territorio italiano questo significa che, oltre ad aver avuto una buona idea, abbiamo fatto un ottimo lavoro da un punto di vista tecnico. Purtroppo ritengo che le competenze tecniche non siano sufficienti per poter ottenere buoni risultati: nell'ambito lavorativo di EasyStaff anche l'assistenza ai clienti è importantissima per il raggiungimento dell'obiettivo finale. Il nostro personale deve essere innanzitutto paziente e sempre propositivo nei confronti dei clienti, questa è la caratteristica che tra le altre cose ci viene maggiormente riconosciuta
».

Perché un'azienda potrebbe aver bisogno dei vostri prodotti?
«Ho già parlato dei moduli della nostra suite EasyAcademy che permettono di ridurre drasticamente i carichi di lavoro delle segreterie didattiche delle università e garantire dei risultati ai calendari che aumentano il livello di servizio agli studenti. Oltre al mercato delle Università, abbiamo realizzato anche degli algoritmi per l'organizzazione automatica degli orari di lavoro dei dipendenti in settori diversi quali call-center, ospedali, supermercati, negozi, etc. La pianificazione automatizzata permette di rendere più equilibrato ed imparziale il carico di lavoro dei dipendenti e di ridurre il lavoro straordinario».

Guardando al futuro: quali potrebbero essere nuove applicazioni dei vostri prodotti ancora inesplorate?
«Ce ne sono molte, sia negli ambiti che abbiamo già studiato ma anche in settori completamente diversi. Da qualche mese, ad esempio, stiamo analizzando insieme all'Università di Udine dei problemi legati allo Sport Scheduling, problematiche relative all'organizzazione dei calendari sportivi (calendari degli incontri, assegnazione di arbitri e refertisti)».