Recupero della sesta giornata di Campionato

Le ragazze di mister Cassia sconfitte in Lombardia per 3 a 0

Durante il match nel quale sono state pesati le assenze di Zuliani e Camporese, è apparsa evidente l’impossibilità di mister Cassia di cambiare il volto della partita con una rosa ai minimi termini

Le ragazze di mister Cassia sconfitte in Lombardia per 3 a 0 (© Upc Tavagnacco)

Le ragazze di mister Cassia sconfitte in Lombardia per 3 a 0 (© Upc Tavagnacco)

BRESCIA – Una doppietta di Sabatino e una rete di Serturini stendono il Tavagnacco a Brescia. 3 a 0 il risultato finale, in un match nel quale sono pesati le assenze di Zuliani e Camporese, ed è apparsa evidente l’impossibilità di mister Cassia di cambiare il volto della partita con una rosa ai minimi termini.

Primi minuti di marca gialloblu, con le ospiti che appaiono più convinte
Al 2’ ci prova Del Stabile di testa su cross da calcio d’angolo, ma la palla finisce alta. All’8’ è la volta di Tuttino, ma il suo tiro da fuori area è debole e viene parato senza problemi da Marchitelli. Con il passare dei minuti il Brescia cresce e si presenta con maggiore frequenza dalle parti di Ferroli. Al 17’ occasionissima per le padrone di case, con Sabatino che di testa costringe la difesa del Tavagnacco in angolo. Passano pochi minuti e prima Sabatino, poi Bonansea impegnano Ferroli. Al 32’ Cecotti colpisce di mano una palla vagante in area: per Ubaldi è rigore. Della battuta si incarica Sabatino che spiazza Ferroli. Il Tavagnacco reagisce, e al 36’ si rende pericoloso con Clelland, ma Marchitelli non si fa sorprendere. Al 42’ c’è spazio anche per una conclusione debole e centrale di Brumana.

Nella ripresa parte meglio il Brescia
La squadra avversaria si presenta in più occasioni davanti alla porta difesa da Ferroli. Al 12’ Bonansea entra in area dalla destra e fa partire un tiro a incrociare che sfiora il palo. La reazione delle gialloblu è timida e porta la firma di Tuttino con una conclusione da fuori area. Al 18’ Sabatino approfitta di una disattenzione nell’area del Tavagnacco per infilare di testa Ferroli su cross dalla destra. Al 25’ sempre la numero 9 del Brescia sfiora il terzo gol, ma Ferroli è brava ad opporsi con i piedi. Al 33’ è Gama e rendersi pericolosa, ma il suo colpo di testa lambisce il palo. Forcing finale delle padrone di casa, che trovano il terzo gol nel primo minuto di recupero con Serturini, ancora una volta di testa. Il Tavagnacco resta a 15 punti in classifica e tornerà in campo sabato 3 dicembre a Roma per una trasferta che si annuncia molto difficile.