30 maggio 2017
Aggiornato 11:00
Il 13, 14 e 15 dicembre

Enrico Basaldella ospite di Cinemazero e del Visionario

L’autore friulano presenterà al pubblico O’Nucleo, già in concorso alla XXXI edizione del Festival del Cinema Latino Americano di Trieste

Enrico Basaldella ospite di Cinemazero e del Visionario (© Cec)

PORDENONE-UDINE – Martedì 13 dicembre (alle 18.30) e mercoledì 14 (alle 20.30) a Cinemazero di Pordenone e giovedì 15 (alle 19.30) al Visionario di Udine, Enrico Basaldella presenterà al pubblico il suo nuovo documentario O’Nucleo, già in concorso alla XXXI edizione del Festival del Cinema Latino Americano di Trieste.

Il Nucleo è un istituto privato fondato a Belo Horizonte nel 1969
Ospita persone affette da paralisi celebrale, ha una scuola per disabili e una casa di riposo per anziani molto poveri. Dopo Através da Obra, dunque, l’autore friulano si muove ancora nel cuore popolare del Brasile e racconta la vita di ogni giorno all’interno dei tre settori in cui il Nucleo è suddiviso. Nella Casa del Cammino, dove sono accolti bambini e adulti con paralisi cerebrale di diversi livelli di gravità, abbandonati o tolti alle famiglie, vediamo il lavoro di medici e pediatri, infermieri, badanti, neuropsichiatri, fisioterapisti, terapisti occupazionali, logopedisti e dietisti impegnati nelle attività ricreative.

Attività basilari
Nella Scuola per disabili, Basaldella si sofferma sulle attività basilari di alfabetizzazione, igiene, socializzazione che coinvolgono adolescenti e bambini, e sulle riunioni degli educatori che si confrontano sui diversi approcci educativi e sulle problematiche relative alla disciplina e alle relazioni interpersonali. Nella Casa della speranza, infine, O’Nucleo si concentra sulle attività riabilitative e di cura, seguendo il lavoro di assistenti sociali, fisioterapisti, psicologi impegnati con gli anziani e i loro familiari.