C'è tempo fino al 6 febbraio per candidarsi

InRail offre 20 posti di lavoro attraverso il Centro per l'impiego di Udine

Si cercano figure professionali di formatore treno e verificatore dei veicoli ferroviari che inizialmente  seguiranno un intenso programma di formazione per poi essere inserite a pieno titolo negli organici aziendali

Nuovi posti di lavoro offerti da InRail (© InRail)

Nuovi posti di lavoro offerti da InRail (© InRail)

UDINE - L'Agenzia regionale per il lavoro della Regione Friuli Venezia Giulia e l'impresa ferroviaria InRail di Udine consolidano la propria collaborazione, avviata tempo fa e che ha portato all'assunzione negli anni scorsi di circa 60 addetti in diversi profili specialistici, attraverso la realizzazione di un progetto complesso che vede l'utilizzo di strumenti di formazione ad hoc per l'inserimento lavorativo.
In una logica di sviluppo ed espansione, la società InRail con la collaborazione delle strutture dell'Agenzia regionale, sta ricercando 20 nuove figure professionali di formatore treno e verificatore dei veicoli ferroviari che, una volta selezionate da parte del Centro per l'impiego di Udine, seguiranno inizialmente un intenso programma di formazione per poi essere inserite a pieno titolo negli organici aziendali.

Previsto un corso di 600 ore prima dell'assunzione
Il corso di formazione, che offre dunque un concreto sbocco occupazionale, è finalizzato al raggiungimento della necessaria preparazione per poter sostenere l'esame per ottenere l'Abilitazione di tipo VE che abilita al servizio di verifica dei veicoli. A completamento del profilo sono inoltre previsti corsi di formazione per l'unione e il distacco dei veicoli e per la predisposizione dei documenti di scorta ai treni.
Il corso avrà una durata di circa 600 ore (presso le strutture di Udine) e prevede il superamento di esami al termine di ognuno dei sei moduli formativi in cui è strutturato (Ruolo responsabilità e ambito dell'operatore ferroviario; nozioni di tecnica ferroviaria; regolamenti e norme di circolazione; veicoli trainati; tecnica ferroviaria di trasporto; impianti - norme sulla sicurezza e sulla salvaguardia dell'operatore.

C'è tempo fino al 6 febbraio
Le persone interessate a partecipare a questo corso dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: domicilio o residenza in Friuli Venezia Giulia; età minima 21 anni, diploma a indirizzo tecnico (elettronico, elettrotecnico, meccanico), conoscenza fluente della lingua italiana, idoneità fisica e psico-attitudinale (vista 10/10, no daltonici). È considerato titolo preferenziale la conoscenza della lingua inglese ed eventuale conoscenza del tedesco e/o dello sloveno. Per candidarsi al corso le persone interessate e in possesso dei requisiti possono inviare il curriculum vitae entro il 6 febbraio a ido.ubf@regione.fvg.it

Le parole dell'assessore Panariti
«Si tratta di un'interessante collaborazione tra pubblico e privato - commenta l'assessore regionale al Lavoro, Loredana Panariti - per la quale la Regione Friuli Venezia Giulia mette a disposizione le proprie strutture presenti sul territorio per selezionare i candidati e le risorse economiche per organizzare il percorso formativo. In un momento di crisi occupazionale questa è una interessante opportunità per chi vuole intraprendere una carriera di respiro in un ambito, quello ferroviario, di sicuro interesse professionale in un'azienda, InRail, che sta vivendo una fase di sviluppo e di espansione».