27 maggio 2017
Aggiornato 13:30
L'intervento

Ln: Zilli, verificare antisismica e antincendio strutture sanitarie

"Prima di spendere ulteriori risorse per potenziare l'ospedale di Palmanova, la Regione faccia una seria ricognizione delle strutture esistenti e dica quali sono già a norma e quali no"

Barbara Zilli (© Diario di Udine)

UDINE - La consigliera regionale della Lega Nord, Barbara Zilli, interviene sull'adeguatezza antisismica e antincendio delle strutture ospedaliere del Friuli Venezia Giulia: "Prima di spendere ulteriori risorse per potenziare l'ospedale di Palmanova, la Regione faccia una seria ricognizione delle strutture esistenti e dica quali sono già a norma e quali no".

«Questo vale sia per il rischio sismico, anche se un primo punto della situazione è stato già fatto - ricorda la Zilli -, ma anche per quel che riguarda la normativa antincendio. Quali strutture sono sicure? Avevo presentato lo scorso marzo una interrogazione alla quale non è mai stata data risposta».

«Le verifiche comunque non devono essere valide solo per gli ospedali - rimarca la leghista -, ma anche per i nuovi Centri di assistenza primaria che si stanno inaugurando in Regione. Anche queste sedi hanno tutte le carte in regola dal punto di vista antisismico e della normativa antincendio? E' opportuno che la Regione faccia questa  ricognizione quanto prima: ne va della sicurezza dei cittadini».