29 maggio 2017
Aggiornato 19:00
In Friuli Venezia Giulia

In 4 mesi assunte quasi 800 persone fra infermieri e operatori socio sanitari

Ne ha dato notizia l'assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca. Si tratta di contratti a tempo indeterminato

L'assessore Telesca (© Regione Friuli Venezia Giulia)

UDINE - Il sistema sanitario regionale del Friuli Venezia Giulia ha assunto a tempo indeterminato quasi 800 persone fra infermieri e operatori socio sanitari (Oss). Nel periodo infatti che va da settembre 2016 a oggi sono stati chiamati tutti i 693 della graduatoria infermieri e i 235 dalla graduatoria Oss, dei quali 206 proprio nella giornata di venerdì 27 gennaio. Ne ha dato notizia l'assessore regionale alla Salute Maria Sandra
Telesca, la quale ha espresso la propria soddisfazione per il lavoro fatto in questi mesi finalizzato a rinforzare gli organici di un settore che incide direttamente sulla qualità della vita dei cittadini.

«La sanità - ha spiegato l'assessore Telesca - si regge sulle persone che svolgono un servizio prezioso, delicato e faticoso. Consapevoli di ciò, l'aumento della dotazione di personale, soprattutto con contratti a tempo indeterminato, è stato fin dall'inizio di questa legislatura un nostro impegno, affinché chi ne ha bisogno riceva sempre cure e assistenza medica di livello».

Nel dettaglio le 206 posizioni di Oss a tempo indeterminato che sono state assegnate oggi dall'Ente per la gestione accentrata dei servizi al Sistema sanitario regionale sono così distribuite sul territorio: 35 all'Azienda per l'assistenza sanitaria (Ass) 2 Bassa friulana - Isontina, 47 all'Aas 3 Alto Friuli - Collinare - Medio Friuli, 49 all'Aas 5 Friuli Occidentale, 9 all'Azienda universitaria integrata (Asui) di Trieste, 54 all'Asui di Udine, 6 all'Ospedale infantile Burlo Garofolo e 6 al Centro di riferimento oncologico di Aviano.