27 giugno 2017
Aggiornato 19:00
Il sito di Autovie Venete

AutovieForKids: uno spazio dedicato all'educazione stradale per i più piccoli

Quiz, cruciverba, disegni da colorare per imparare le regole base dell’educazione stradale. Il sito web di Autovie dedicato ai bambini è una miniera di storie, informazioni, curiosità

AutovieForKids: uno spazio dedicato all'educazione stradale per i più piccoli (© Autovie Venete)

FVG - Uno spazio web interattivo, per imparare i principi base dell’educazione stradale, le norme da seguire per guidare in autostrada, i comportamenti da adottare per viaggiare sicuri. E’ tutto dedicato ai bambini www.autovieforkids.it il sito di Autovie Venete pensato per mantenere aperto il dialogo con i bimbi che ogni anno partecipano alle visite didattiche organizzate dalla concessionaria in collaborazione con la polizia stradale, visite il cui principale obiettivo è quello di far capire l’importanza del rispetto delle regole del codice della strada. Sensibili e molto ricettivi, i più piccoli diventano poi ottimi ambasciatori della sicurezza nei confronti degli adulti.

Un approccio pensato ad hoc
Il sito, oltre a fornire informazioni e aggiornamenti sui comportamenti corretti, utilizza la modalità  del racconto per illustrare il lavoro della polizia stradale, degli operatori del Centro Radio Informativo, degli ausiliari alla viabilità e dei manutentori. Strutturato in modo interattivo, inoltre, propone disegni da colorare, cruciverba, quiz sui diversi argomenti e inoltre mette in vetrina i disegni realizzati dai bambini che hanno partecipato alle visite e le loro riflessioni. Uno strumento ludico ma utile, a disposizione degli insegnati ma anche dei genitori, che sarà via via arricchito grazie ai contributi delle scuole. Nella sezione «Racconto», infine, ci sono un sacco di storie «d’autostrada» che vedono protagonisti gli operatori, mentre alla voce «a spasso con Autovie» sono pubblicati una serie di itinerari a misura di bambino. Mete facilmente raggiungibili dalle varie uscite autostradali come Aquileia, il sito paleontologico Villaggio del Pescatore di Duino, la riserva naturale della foce dell’Isonzo.  Un modo per promuovere anche il territorio e le tante offerte culturali che Friuli Venezia Giulia e Veneto mettono a disposizione dei più piccoli.