Anche noto autore di  libri

Filiputti, presidente Via dei Sapori Fvg ospite di Decanter a Rai Radio 2

Dedicato a tutti i vignaioli (e in particolare a Luigi Veronelli, 'il filosofo del vino italiano'), Storia moderna del vino italiano racconta per la prima volta questa storia di lavoro e creatività tutta italiana e la sua affascinante complessità e varietà di uomini, aziende e vini

Filiputti, presidente Via dei Sapori Fvg ospite di Decanter a Rai Radio 2 (© consorzio Via dei Sapori Fvg)

Filiputti, presidente Via dei Sapori Fvg ospite di Decanter a Rai Radio 2 (© consorzio Via dei Sapori Fvg)

FVG - Walter Filiputti andrà a Decanter, la seguitissima trasmissione di Rai Radio 2, giovedì 9 febbraio dalle 20 alle 21 per raccontare la storia moderna del vino italiano, con l'approccio leggero e divertente di Fede e Tinto. La puntata sarà poi scaricabile dal sito www.decanter.rai.it.
 
La storia di successo del vino italiano
Presidente del Consorzio Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori, noto autore di  libri dedicati al vino e alla cultura enogastronomica, Filiputti ha recentemente scritto per Skira Editore Storia moderna del vino italiano, ponderoso e nello stesso tempo 'leggero' volume di 414 pagine, in cui racconta, in modo organico e coinvolgente, la storia di successo del vino italiano, che incomincia nel 1970 e in cui anche il Friuli Venezia Giulia ha avuto un importante ruolo da protagonista. Si tratta della più bella pagina mai scritta dall’agricoltura italiana, che ha visto la trasformazione di semplici viticoltori in imprenditori di successo, le cui bottiglie sono presenti in tutto il mondo. Straordinaria fu la capacità di innovarsi: dall’enologia alla viticoltura, dal modello di gestione al marketing, fino alla comunicazione. Dedicato a tutti i vignaioli italiani (e in particolare a Luigi Veronelli, 'il filosofo del vino italiano'), Storia moderna del vino italiano racconta per la prima volta questa storia di lavoro e creatività tutta italiana in tutta la sua affascinante complessità e varietà di uomini, aziende e vini.
 
Già molti i riconoscimenti
Il libro sta riscuotendo grande successo fra gli esperti e appassionati del settore, tanto che i riconoscimenti all’autore non si sono fatti attendere. Ultimo, in ordine di tempo, il Gourmand Awards  nella categoria 'Best European Wine',ovvero il primo premio per quanto riguarda i volumi dedicati al vino. Ora Storia moderna del vino italiano competerà per il titolo di 'Best in the World', i cui risultati verranno annunciati il 27 maggio 2017 durante la cerimonia annuale degli Gourmand Awards che si terrà a Yantai, Cina.