dal 13 al 14 e dal 19 al 21 maggio

Sapori Pro Loco 2017, annunciate le date della nuova edizione

Ritorna la grande festa delle tipicità in Villa Manin. Pezzarini: "Forte valenza turistica e collaborazione con l'Ersa per promuovere il territorio: attendiamo migliaia di visitatori"

PASSARIANO DI CODROIPO - Inizia il conto alla rovescia per Sapori Pro Loco, la grande festa delle tipicità del territorio organizzata a Villa Manin dal Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia. Sono state ufficializzate le date dell’edizione 2017 che si terrà per due weekend dal 13 al 14 e dal 19 al 21 maggio. Confermato il format che tanto successo ha garantito in queste edizioni, con le Pro Loco che, ognuna nel proprio stand, proporrà i propri piatti tipici dalle Alpi al mare Adriatico passando per la collina e la pianura. In più non mancheranno i migliori vini del territorio e le birre artigianali.

Weekend ricchi di appuntamenti collaterali
«Nel prato di Villa Manin tra le due esedre - ha spiegato il presidente del Comitato Valter Pezzarini - si potrà compiere un vero tour enogastronomico in miniatura del Friuli Venezia Giulia, preludio a una visita successiva sul territorio: infatti Sapori Pro Loco ha una forte valenza turistica che ben si sposa con il movimento del turismo slow attento alle tradizioni e ai sapori della nostra regione. Attendiamo come ogni anno migliaia di visitatori per due weekend ricchi anche di appuntamenti collaterali che sveleremo prossimamente».

Ciclo di incontri con l'Ersa
Tra le conferme già ufficiali quella del rapporto con l’Ersa, l’Agenzia per lo sviluppo rurale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, che proseguirà anche quest’anno. «Non solo stiamo elaborando insieme un ciclo d’incontri sui prodotti con la certificazione di qualità Aqua - ha aggiunto Pezzarini - ma questi stessi prodotti saranno valorizzati dalle Pro Loco nei loro stand: Sapori Pro Loco sarà quindi un’intera filiera di qualità e gusto tutto del Friuli Venezia Giulia».

Volontariato professionale
In questi tre mesi fino alla kermesse il Comitato s’impegnerà per organizzarla fin nei minimi dettagli. «Siamo già partiti - ha concluso Pezzarini - con una serie di incontri organizzativi con tutti i soggetti coinvolti: il mondo delle Pro Loco del Friuli Venezia Giulia si basa su volontari che però operano con passione in maniera davvero professionale».