29 maggio 2017
Aggiornato 21:00
La novità

Anche nel 2017 contributi per locatori o affittuari

Dal 23 marzo le domande. Scadenza dei termini 28 aprile. Assessore Nonino: «Importante sostegno per molte famiglie che affrontano difficoltà con l'affitto»

Contributi per ridurre le spese per l'affitto (© Diario di Udine)

UDINE - Anche nel 2017 il Comune di Udine metterà a bando i fondi per locatori e inquilini destinati all'abbattimento dei canoni di locazione di immobili adibiti a uso abitativo. Le domande potranno essere presentate dal 27 marzo al 28 aprile, la prossima settimana sarà emesso il bando con tutti i dettagli. Intanto, la giunta ha provveduto a determinare i criteri di assegnazione dei contributi.

Per quanto riguarda sia il bando inquilini che quello per locatori, nel caso di domande superiori alle disponibilità, le risorse saranno ripartite tra i vari beneficiari, assegnando a tutti i richiedenti un contributo proporzionalmente ridotto, mentre una quota del 5% sarà riservata a persone di età inferiore a 35 anni.  Nel caso vi siano richiedenti/locatari in situazione di morosità, purché essi risultino ancora titolari di un contratto di locazione efficace e registrato, gli inquilini potranno presentare domanda di contributo, con il vincolo che i contributi saranno erogati direttamente al locatore interessato, come sanatoria della morosità.

«Il Bando Affitti è un importante sostegno per molte famiglie che affrontano le difficoltà sulle spese dell'affitto - spiega l'assessora ai Diritti e Inclusione Sociale Antonella Nonino -. Uno strumento che la Regione ha rinforzato, consentendo ai Comuni come Udine di investire maggiori risorse in altre forme di aiuto, più immediato ed emergenziale».