Il 22 e 23 marzo

“Conoscere e prevenire la violenza di genere”: convegno a Cividale

Le due giornate di lavori programmate si articoleranno in tre sessioni avviate dagli interventi del personale specializzato della Polizia di Stato

“Conoscere e prevenire la violenza di genere”: convegno a Cividale (© AdobeStock | milanmarkovic78)

“Conoscere e prevenire la violenza di genere”: convegno a Cividale (© AdobeStock | milanmarkovic78)

CIVIDALE - Il 22 e 23 marzo nell’aula magna Liceo Classico - Foro Giulio Cesare di Cividale del Friuli, si terrà il corso-convegno 'Conoscere e prevenire la violenza di genere', organizzato dall’associazione Soroptimist International d’Italia – Club di Cividale del Friuli, nell’ambito del progetto nazionale atto a sostenere iniziative per contrastare i fenomeni di violenza nei confronti delle donne, con l’obiettivo di offrire un percorso di informazione e formazione agli operatori sociali e sanitari, agli amministratori pubblici, alle associazioni di volontariato, ai formatori, educatori e ai cittadini interessati. L’evento, che si svolge con il patrocinio della Polizia di Stato, alle 9 vedrà l’apertura dei lavori con i saluti della presidente del Club di Cividale del Friuli, Luisella Bellinaso, dell’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Cividale del Friuli, Angela Zappulla, e del Questore della Provincia di Udine, Claudio Cracovia.

Tre sessioni
Le due giornate di lavori programmate si articoleranno in tre sessioni avviate dagli interventi del personale specializzato della Polizia di Stato, nello specifico: il tema della prima sessione sarà «Violenza di genere: elementi di conoscenza e strategia di contrasto» e vedrà, tra i quattro interventi previsti, un approfondimento sull’individuazione del fenomeno della violenza contro le donne per l’emersione del problema, trattato dal vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, Massimo Ortolan, dirigente della squadra mobile della Questura di Udine. La seconda sessione, a presentazione della rete dei servizi, sarà aperta con la relazione sviluppata dal sostituto commissario della Polizia di Stato Lorena Colosetti, che, nell’ambito della squadra mobile di Udine, è responsabile della sezione che tratta lo specifico argomento. Nella terza sessione dal titolo «Fenomeni di violenza nel privato e nell’ambito lavorativo – strumenti legislativi a supporto e servizi di tutela», il vice Questore aggiunto della polizia di Stato, Michelangelo Missio, dirigente del commissariato di Cividale del Friuli, illustrerà le dinamiche più efficaci affinché la rete collaborativa tra forze dell’ordine e territorio conduca al raggiungimento di risultati sempre migliori.