29 maggio 2017
Aggiornato 07:30
Il laboratorio di animazione per l'infanzia sarà potenziato

Servizio ‘Portamincentro’: in pochi mesi già 484 ingressi

Venanzi: «Questi dati dimostrano che il servizio può essere un sostegno per il commercio, soprattutto per le festività e le ricorrenze più classiche per lo shopping»

Servizio ‘Portamincentro’: in pochi mesi già 484 ingressi (© AdobeStock | johoo)

UDINE - In pochi mesi ben 484 ingressi, con 170 utenti e una media giornaliera di 9 presenze su una capienza massima di 15 posti. È partito da poco ma è già diventato un punto di riferimento per le famiglie che frequentano il centro storico il nuovo servizio «Portamincentro», il laboratorio di animazione per l’infanzia ospitato nei locali di via Veneto 14 e attivato grazie ai finanziamenti del ramo B dei fondi Pisus. «Questa iniziativa fa parte di un piano complessivo di azioni amministrative, in cui rientrano ad esempio anche i parcheggi, che stiamo mettendo in campo per armonizzare i servizi alle esigenze della città – sottolinea l'assessore alle Attività produttive e turistiche, Alessandro Venanzi –. L'appalto è per due anni ed è sperimentale, ma è chiaro che se funzionerà ci sono tutti i presupposti per dare continuità al progetto».

Dove si trova
Il servizio, inaugurato lo scorso 23 settembre con aperture settimanali il venerdì e il sabato dalle 16 alle 19.30, è indirizzato alle famiglie che visitano il centro città e necessitano di affidare temporaneamente bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni a persone esperte e competenti che li coinvolgono in attività creative, divertenti ed educative. Situato in via Vittorio Veneto 14 al piano terra in locali accessibili e ben visibili dalla strada, il servizio è stato affidato alla cooperativa Aracon, che garantisce la presenza di almeno due operatori durante l’orario di apertura (il venerdì e il sabato dalle 16 alle 19.30). Portamincentro vuole essere un servizio che anche nel brevissimo periodo di permanenza arricchisce i partecipanti attraverso qualificate proposte di attività che sviluppano il saper fare, la creatività e il lavoro di gruppo.

I dati
Fino al 28 febbraio hanno usufruito del servizio 170 utenti per complessivi 484 ingressi, con una media giornaliera di 9 presenze su una capienza massima di 15 posti. La permanenza media è stata di 1 ora e 40 minuti fino al 18 dicembre, mentre nel solo periodo delle festività natalizie, dal 21 dicembre al 7 gennaio, si è passati a una media di 2 ore e 54 minuti. La giornata con maggiore affluenza in assoluto è stata il 25 febbraio con 22 accessi, seguita dall’apertura straordinaria di Halloween con 19 accessi. Il sabato e nel periodo delle festività natalizie si registra in genere una media di 11 bambini. La fascia d’età più rappresentata tra i partecipanti è dai 4 ai 7 anni e quasi il 50% degli utenti ha frequentato il servizio più di una volta. «Questi dati dimostrano che il servizio può essere un sostegno importante al commercio cittadino – osserva Venanzi –, soprattutto per le festività e le ricorrenze più classiche per lo shopping. Questa iniziativa è partita proprio il chiaro obiettivo di facilitare l’accesso e la frequentazione del centro storico da parte dei cittadini».

Novità e potenziamento del servizio
Proprio per il successo riscosso l'amministrazione comunale ha deciso di potenziare il servizio con nuove iniziative e in particolare con un'ulteriore apertura per il sabato mattina dalle 10 alle 12.30 a partire dal mese di aprile. Nell’immediato futuro è prevista inoltre l’intensificazione di attività educative specifiche (ad esempio attività di lettura, rappresentazioni teatrali, invito ad associazioni e collegamenti con risorse culturali offerte dal territorio, ecc.) con cadenza definita affinché per l'utente il servizio possa rappresentare una routine e un riferimento. La prima serie di appuntamenti intitolata il «Club del Venerdì» sarà un ciclo di incontri sul tema dell’arte, condotti da un’esperta in arte terapia che porterà i bambini sulle orme di quattro grandi artisti. Gli appuntamenti si terranno venerdì 31 marzo, 14 aprile e 5 maggio dalle 17 alle 18.30.

Per avere aggiornamenti su questa e altre iniziative Portamincentro è anche su Facebook. Dal momento che la capienza massima è di 20 bambini, per usufruire del servizio è gradita la prenotazione al numero 348 6668058.