Cronaca

Tentato furto nel bar del parco Brun. Il titolare: "Ricapiterà"

Qualcuno ha tentato di forzare la porta del locale con un piede di porco, non riuscendo, però, a mettere a segno il colpo

La porta divelta nel locale del parco (© Facebook)

La porta divelta nel locale del parco (© Facebook)

UDINE – Tentato furto nel bar del parco Sergio Brun di piazzale Chiavris. Nella notte tra martedì e mercoledì qualcuno ha tentato di forzare la porta del locale con un piede di porco, non riuscendo, però, a mettere a segno il colpo.

«Credo siano ragazzate, più organizzate del solito, ma restano ragazzate – spiega il titolare Gianluca –. Purtroppo dobbiamo imparare a convivere con queste situazioni, fa parte del mestiere. La sera, dopo la chiusura del parco – aggiunge – mi capita spesso di incontrare persone che scavalcano i cancelli. Non ci si può fare nulla».

Il bar del parco ha già subito un furto lo scorso anno. A sparire furono noccioline e gelati. «Questa volta non sono riusciti a entrare, ma il danno alla porta è stato comunque ingente – continua nel suo racconto Gianluca –. Metterò un cancello davanti alle vetrate per scoraggiare ulteriori tentativi di scasso. Sono convinto che succederà ancora, soprattutto dopo che porterò nel parco il furgone dei gelati e il container con la cucina. Ma non mollo». Gianluca la prende con filosofia: in questo momento, ciò che gli sta davvero a cuore, è migliorare l’offerta del parco Brun!