24 giugno 2017
Aggiornato 15:30
Sabato 15 aprile, dalle 20

Play for Pride: concerto di solidarietà al FVG Pride

Il comitato organizzatore ha pensato di coinvolgere alcuni musicisti locali emergenti e non, chiedendo loro di esibirsi a sostegno delle istanze civili per cui lo stesso comitato s’impegna

Play for Pride: concerto di solidarietà al FVG Pride (© FVG Pride)

UDINE - Liberamente ispirato al concerto che nel 1984 le organizzazioni gay e lesbiche inglesi pianificarono in solidarietà agli amici minatori in quel momento in difficoltà, ‘Play For Pride’ è un evento a sostegno di quello che è il primo Pride che si svolge in Friuli Venezia Giulia. La serata di intrattenimento, tra musica e teatro, si svolgerà sabato 15 aprile, dalle 20, al teatro Palamostre grazie anche all’amministrazione comunale di Udine che ha messo a disposizione la location dell’evento. Il comitato organizzatore del Fvg Pride ha pensato di coinvolgere alcuni musicisti locali emergenti e non, chiedendo loro di esibirsi a sostegno delle istanze civili per cui lo stesso comitato s’impegna.

Diversi artisti presenti
Nel novembre 2016 Arcigay Friuli, Arcilesbica Udine, Arcigay Arcobaleno Trieste e Gorizia, La Fenice Fvg e Associazione Universitaria Iris hanno deciso, infatti, di unirsi in un comitato che non solo si prendesse carico dell’organizzazione del primo Pride regionale, ma che elaborasse un manifesto politico in cui mettere nero su bianco le istanze a favore di tutti coloro che, per qualsiasi motivo indipendente dalla loro volontà, si trovano ad essere discriminati. Diversi artisti hanno così confermato, aderendo alla serata, la vicinanza ai valori perseguiti dal comitato Fvg Pride, ovvero quelli che condannano qualsiasi tipo di discriminazione. «Con questo evento di solidarietà – fanno sapere dal comitato - abbiamo voluto offrire alla cittadinanza udinese una serata all'insegna della musica e del teatro, una serata ricca ma leggera con servizio bar sempre aperto e tante sorprese artistiche». Gli artisti aderenti sono Reveers, The Royal Family, Anarchic Tea, Demetra Bellina & Giovanni Grisan duo, Giovanni Di Capua, Mattia Cocco, Cinderella - a new musical.

Special guest i Playa Desnuda
Un contributo più che speciale all’evento lo daranno i Playa Desnuda, special guest della serata, da sempre gruppo che ha dimostrato la sua sensibilità verso la difesa dei diritti di tutti, trascinando con sé tutto l’entusiasmo del suo fedelissimo pubblico. Ad arricchire la proposta artistica della serata ci sarà anche una ghiotta parentesi teatrale. Ospiti di Play for Pride saranno il collettivo Teatro Sosta Urbana + Stone Cold Surrender (un Harmony incontra lo Zio Tempa) con «Racconti Visti e Imprevisti» e l’artista Luciano Lunazzi. Due soggetti, questi ultimi, che arricchiscono in maniera inequivocabile il panorama culturale della nostra regione, tracciando anche un forte segno nella lotta ad ogni tipo di discriminazione. La serata, che si concluderà con il dj set by Dj Winnie Dee, sarà presentata da Lady M lika e Lady Borderline by Pazzaidea e prevede un biglietto d’ingresso a 5 euro.