25 maggio 2017
Aggiornato 05:00
Alla presentazione presente anche Delneri

Alzato il sipario sull'edizione 2017 del Torneo delle Nazioni di Gradisca d’Isonzo

Si tratta di uno degli appuntamenti più attesi del calcio giovanile internazionale che si svolgerà su venti diversi campi tra Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia dal 24 aprile al 1° maggio. Il main sponsor sarà Bluenergy Group

La presentazione del Torneo 2017 allo stadio Friuli (© Bluenergy)

FVG -  Bluenergy accende di grande sport il Friuli Venezia Giulia con il Trofeo Bluenergy, la 14^ edizione del Torneo delle Nazioni di Gradisca d’Isonzo (Gorizia), uno degli appuntamenti più attesi del calcio giovanile internazionale che si svolgerà su venti diversi campi tra Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia dal 24 aprile al 1° maggio. 20 squadre di Italia, Austria, Slovenia, Croazia, Emirati Arabi Uniti, Giappone, Inghilterra, Malesia, Messico, Portogallo, Belgio, Francia, Germania, Russia, Usa, 800 persone tra atleti, tecnici e accompagnatori, osservatori delle maggiori società italiane ed europee, giornalisti e tifosi al seguito delle varie squadre per un totale di oltre 1.500 persone e un evento sportivo che porta con sé spirito agonistico, fratellanza e dialogo tra i popoli.

«Il primo obiettivo di Bluenergy è dare energia alle persone ed essere vicini al territorio: ciò significa anche supportare i grandi eventi della regione. – commenta Alberta Gervasio, direttore generale di Bluenergy Group –. La nostra azienda porta con sé una grande vocazione sportiva, sponsorizziamo la squadra di basket di Codroipo dal 2005 e diverse manifestazioni durante l’anno.» «Per il Torneo delle Nazioni abbiamo voluto essere main sponsor, essere in prima linea accanto alle giovani promesse del calcio internazionale in una manifestazione che porta con sé non solo i migliori valori dello sport transfrontaliero, ma anche un importante indotto di visibilità e promozione per la regione». Bluenergy infatti è l’unica multiutility di gas e luce totalmente radicata in regione e in costante crescita da quando fu fondata da Gianfranco Curti nel 2002.

Il Trofeo Bluenergy sarà una vetrina privilegiata sul top del calcio giovanile internazionale che, per il secondo anno, includerà anche il meglio del calcio femminile under 17 accanto al tradizionale tabellone maschile dedicato alle rappresentative under 15. Il torneo «rosa» quest’anno compie un salto di qualità con ben quattro «top ten» del ranking mondiale fra le otto formazioni ai nastri di partenza. «E’ un piacere presentare questo torneo che è cresciuto moltissimo negli ultimi anni e che accende i riflettori sulle nazionali giovanili, età fondamentali per il calcio del prossimo futuro - ha dichiarato il mister dell'Udinese, Luigi Delneri -. Ovviamente guarderemo con particolare interesse alla squadra italiana e faccio i complimenti e un grande in bocca al lupo all’organizzazione che da 14 anni porta avanti non solo visione del gioco ma anche unione di culture diverse nel calcio e nelle giovani promesse»