29 maggio 2017
Aggiornato 09:30
Sport e solidarietà

In 200 alla cicloturistica di Pradamano targata Help Haiti

Sabato 20 maggio la Cronoscalata di Savogna. Domenica 21 la 25^ Corsa per Haiti di Cividale

In 200 alla cicloturistica di Pradamano targata Help Haiti (© Help Haiti)

PRADAMANO - Circa 200 ciclisti hanno partecipato alla Cicloturistica di Pradamano, evento sportivo e solidale organizzato dal team di Help Haiti. Il percorso è stato di 75 chilometri e presentava un' unica vera salita posta al km 47, sul passo di Monte Croce, tra Attimis e Nimis. Partenza e arrivo al Parco Rubia dove il vicesindaco Andrea Zorzini, impegnato tutto il giorno nell'organizzazione, ci ha anticipato che la collaborazione con l'A.s.d. Chiarcosso quest'anno raddoppierà gli appuntamenti dedicati alle due ruote e alla solidarietà del Comune. Il 16 giugno, per la prima volta, sarà infatti organizzato il 1° Gran Premio di Pradamano, un circuito chiuso di 3 chilometri da 20 giri e due categorie. Il traffico, ha precisato l'aministratore, sarà chiuso dalle 17 alle 20.
 
Help Haiti
La Cicloturistica di Pradamano è stata anche l'occasione per mettere in moto la macchina organizzativa di Help Haiti, l'associazione che si dedica al sociale attraverso le sue manifestazioni sportive: sabato 20 maggio è prevista la  Cronoscalata di Savogna a Montemaggiore, il giorno dopo, invece, sarà il turno dell'attesa  «Corsa per Haiti» di Cividale del Friuli; domenica 21 maggio una coloratissima marea di ciclisti, circa un migliaio, si sfideranno sui due percorsi allestiti nelle valli del Torre e Natisone per l’edizione numero 25 della più importante e conosciuta Granfondo in terra friulana.