29 maggio 2017
Aggiornato 09:30
export in crescita

48esima Fiera dei Vini: Serracchiani, salvaguardare i nostri prodotti

La presidente, ringraziando i volontari per il lavoro svolto nell'organizzazione della manifestazione, ha sottolineato come oltre ai vini, in particolare la Ribolla gialla, l'offerta regionale comprenda anche l'agroalimentare di eccellenza

Debora Serracchiani (Presidente Regione Friuli Venezia Giulia) all'inaugurazione della quarantottesima Fiera dei Vini (© Foto Produzioni TV Regione FVG)

CORNO DI ROSAZZO - «Salvaguardare i nostri prodotti del vitivinicolo e sostenere le scelte coraggiose che sono state fatte dalle aziende del Friuli Venezia Giulia, le quali hanno trovato la forza e l'intelligenza di aggregarsi per essere più competitive». Queste le parole della presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, a Corno di Rosazzo in occasione dell' inaugurazione della 48esima edizione della Fiera dei vini, momento reso particolarmente suggestivo dal lancio di palloncini gialli che hanno fatto salire in cielo le cartoline invito scritte dai bambini.

La presidente, ringraziando i volontari per il lavoro svolto nell'organizzazione della manifestazione, ha sottolineato come oltre ai vini, in particolare la Ribolla gialla, l'offerta regionale comprenda anche l'agroalimentare di eccellenza, ad esempio il Montasio, e «il tutto si lega al turismo e al suo sviluppo quale motore di crescita economica». Da parte sua l'assessore alle Risorse agricole e forestali, Cristiano Shaurli, ha rimarcato i numeri del successo dell'export dei vini regionali, che hanno segnato negli ultimi sei anni una crescita di quasi il 60 per cento. Fra gli altri successi ricordati dall'assessore anche il riconoscimento della Doc Friuli e quella del Pinot grigio, oltre all'espansione della Ribolla gialla. «L'occhio dell'intero Paese - ha detto l'assessore - per quel che riguarda la vitivinicoltura si è spostato verso Nordest e sta ai nostri territori cogliere le opportunità di questo interesse».

Il sindaco di Corno di Rosazzo, Daniele Moschioni, ha riconosciuto a Serracchiani il merito di essere il primo presidente della Regione ad aver preso parte, in questi ultimi quindici anni, all'apertura della Fiera dei vini. Hanno partecipato all'inaugurazione, oltre alla presidente Serracchiani e all'assessore Shaurli, anche il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, il presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini e i consiglieri regionali Alessandro Colautti e Barbara Zilli.

La manifestazione - che fino a martedì 16 maggio offre anche arte, musica, sport e intrattenimento - è una vera e propria vetrina dell'enogastronomia regionale con la garanzia della qualità dei prodotti con il marchio Dop. Oltre a ciò è possibile degustare i migliori vini regionali, i Sauvignon medaglia d'oro e d'argento al concorso mondiale, quelli biologici e naturalmente la Ribolla gialla.