29 maggio 2017
Aggiornato 09:30
Domenica 21 maggio

Le Dimore del Friuli aprono le porte al grande pubblico

Al via la settima edizione dell’iniziativa annuale che coinvolge ogni anno migliaia di visitatori

Le Dimore del Friuli aprono le porte al grande pubblico (© Castello di Villalta | Facebook)

FVG – L’Associazione delle Dimore Storiche Italiane dà appuntamento a domenica 21 maggio per la sua Giornata Nazionale: l'obiettivo della settima edizione dell’iniziativa - annuale -, che coinvolge ogni anno migliaia di visitatori, è sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della conservazione dei beni culturali privati soggetti a vincolo, che rappresentano una parte molto rilevante (31.000 secondo la Fondazione Visentini) del patrimonio storico-architettonico italiano la cui custodia e manutenzione è affidata a singoli proprietari. L‘apertura gratuita delle dimore storiche vincolate vuole richiamare anche il tema della loro sempre più costosa e difficile manutenzione.

In Friuli Venezia Giulia il 21 maggio saranno 23 le dimore private ad aprire le porte al grande pubblico.

UDINE
Palazzo Asquini 
(via Manin, 16 – Udine) – Apertura del giardino dove sarà allestita la mostra del pittore inglese Nicholas Herdon dal titolo ‘Un réfolo veneziano in un giardino segreto’ – orari: 10-13 e 14-18;
Castello di Prampero (via Castello Magnano in Riviera – Udine) – ’Tradizioni, cultura, patrimonio architettonico ed eccellenze del territorio’ in collaborazione il Comune di Magnano in Riviera. Apertura della corte, della Torre Nord e della Cucina d’Estate. Ore 12:00 Maria Amalia D’Aronco presenta il libro ’Il Castello di Prampero 1025 – 2015 – Distruzioni e Ricostruzioni’ di Marisanta di Prampero de Carvalho, Soc. Filologica Friulana, Udine 2017. Alle 16 Esibizione del Gruppo Folkloristico ’Balarins de Riviere’. Alle 17 Magnano in Riviera e lo zafferano: presentazione di un prodotto di eccellenza a cura di Alfredo Carnesecchi;
Villa Beria de Carvalho (via Francesco di Manzano, 1 Manzano – Udine)  – Visita al giardino con mostra statica di macchine d’epoca del proprietario ed alcuni amici del club friulano veicoli d’epoca. Orari: 10.30-12.30 e 15-18.30;
Villa Ottelio de Carvalho (Località Ottelio, Manzano – Udine) – Visita alla corte con vera da pozzo monumentale e alla cappella. Orari: 10-13 e 14-18;
Villa Pace (via XXIV Maggio, 1 – Tapogliano, Udine) – Visita al giardino ed ai saloni centrali. Orari 10-13 e 14-17. Alle 18 concerto pianistico di Giacomo della Libera e del giovane pianista Davide Scarabotto organizzato dall‘Associazione Musicale S. Gaggia con la collaborazione del comune di Tapogliano-Campolongo;
Villa Gorgo Maniago (via Julia, 30 – San Vito al Torre, Udine) – Visita all‘antica scuderia, al giardino e al salone d’ingresso. Orari: 10-13 e 14-18;
Castello di Villalta (via Castello, 27 – Villalta Fagagna, Udine) – Visita alla cappella ed al cortile interno. Orari: 10-13;
Villa Perabò – Della Savia (via Treppo, 2 Moruzzo – Udine) – Visita al giardino e all’oratorio. Orari: 10-13 e 14-18;
Castello Savorgnan di Brazzà (via del Castello Stradon, 19 Brazzacco di Sopra – Udine) – Visita alla Cappella di San Leonardo ed al castello appena restaurato proprietà dell‘arch. Roberto Pirzio Biroli, esposizione delle violette bianche e blu introdotte in Friuli da Filippo Savorgnan e sua moglie nata Slocomb con l‘accompagnamento di un botanico. Visita al Parco creato inizialmente da Ascanio Savorgnan di Brazzà;
Villa Iachia (via Aquileia, 2 – Ruda, Udine) – Visita al parco e alle cantine storiche. Orari: 10-13 e 15-18;
Villa Orgnani (via San Giuseppe, 53 – Laipacco di Tricesimo – Udine) – Visita alla cappella. Orari: 10-13 e 14-18;
Villa Steffaneo Roncato (via Venezia, 5 – San Vito al Torre, Udine) – Visita al giardino ed alla fornace storica. Orari: 10-13 e 14-18;
Villa Piccoli Brazzà Martinengo (Borgo Soleschiano, 22 – Manzano, Udine) – Visita al salone centrale, la sala da pranzo ed il parco, eventi: artigiani in villa saranno presenti una restauratrice di dipinti e iconografa e Paolo Zavagno mosaicista ed realizzatore di pavimenti in terrazzo veneziano e pastellone. Orari: 10-13 e 14-18;
Villa Lovaria (via Udine, 2 – Pavia di Udine) – Visita al giardino all’italiana, al parco sul retro della villa ed al salone centrale passante al piano terra. Orari: 10-13 e 14-18;
Palazzo de Gleria-Comuzzi (via Povolaro, 18 – Comeglians, Udine) – Visita a casa e al giardino nel pomeriggio dalle 14 alle 18;
Villa Strassoldo Attimis (via Roma, 34  – Attimis, Udine) – dalle 15 alle 18 Visita alla villa, al giardino e alla cappella – con visite guidate ogni ora;
Villa Kechler-de Asarta (corso San Valentino, 9 – Fraforeano di Rochis, Udine) – Visita libera del parco orari: 10-13 e 14-18. Visita guidata a pagamento della casa (2 in mattinata, 2-3 nel pomeriggio) 4 euro a persona;
Villa Manin Guerresco (via della Filanda, 54 – Clauiano, Udine) – Visita al giardino, alla cappella, alla barchesssa ed al piano nobile della villa. Orari: 10-13 e 14-18;
Palazzo Masetti de Concina (via S. Sebastiano – San Daniele del Friuli, Udine) – Visita al giardino, alla scuderia e alla cappella. Orari 10-13 e 14-17;
Villa Romano (via San Tommaso, 8 – Manzano, Udine) – Visita al  giardino, al museo del vino e aperitivo con i vini della cantina Toti di Albana di Prepotto (premiata per Schioppettino e Ribolla gialla). Orari: 10-13 e 14-18.

GORIZIA
Villa Attems 
(via Giulio Cesare, 36 Lucinico – Gorizia) – Visita al parco  dalle 10 alle 13; pomeriggio dalle 16 alle 17 conferenza su ’Realizzazione e manutenzione delle areee verdi’ tenuta dalo studio ‘Il giardino – natura per l’architettura’; alle 18 Annalisa Gon terrà un concerto d’arpa con musica Jazz e classica – al termine vin d‘honneur;
Palazzo Lantieri (piazza Sant’Antonio, 6 – Gorizia) – Visita al giardino storico, alla sala degli affreschi dedicata a Carlo V e alla sala delle formelle alchemiche. Orari: 10-13 e 14-18.

PORDENONE
Castello di Cordovado (via Castello, 3 Cordovado – Pordenone) – Visita alla cappella ore 14:00/18:00 – visita a pagamento del   labirinto delle rose damascene (6 euro a persona);