26 giugno 2017
Aggiornato 10:30
La curiosità

Pentecoste: la foto della devastazione in mostra all'Ambasciata di Vienna

La spiaggia di Lignano dopo la tempesta. Potrebbe essere questo il titolo della foto di Massimo Turco, scelta per essere esposta nell'ambito di 'Domenica', l'esposizione promossa nella capitale austriaca

Pentecoste: la foto della devastazione in mostra all'Ambasciata di Vienna (© Turco)

VIENNA – La spiaggia di Lignano dopo la tempesta. Potrebbe essere questo il titolo della foto di Massimo Turco, esposta all’ambasciata di Vienna nell’ambito della mostra ‘Domenica’. Una tempesta non di tuoni e fulmini, ma di un’orda selvaggia di giovincelli ‘ariani’ giunti da Austria e Germania a Lignano per festeggiare la Pentecoste.

Una festività che quest’anno cadrà lunedì 5 giugno, ma che ormai le forze di polizia italiane e austriache hanno cominciato a conoscere e a prevenire. Anni fa, però, non era così, e per una notte la località balneare diventava terra di nessuno, in balia di giovani ubriachi e baldanzosi intenti a fare festa. A documentare quello che lasciavano sul territorio è stato Turco, che con le foto racconta ogni giorno ciò che accade in Friuli per il Messaggero Veneto.

Il suo scatto, come già detto, si trova esposto nell’ambasciata di Vienna. Un’esposizione allestita da Pablo Chiereghin, Aldo Giannotti e Massimo Vitali.