Oggi si vota fino alle 15

Friuli, crollo dell'affluenza

Seconda giornata per le elezioni amministrative in Friuli Venezia Giulia, dove si vota per il rinnovo della presidenza e del Consiglio regionale, per l'elezione del presidente e del Consiglio provinciale di Udine e di 13 sindaci e consigli comunali, tra cui quello del capoluogo friulano

Panorama di Trieste (© )

TRIESTE - Seconda giornata per le elezioni amministrative in Friuli Venezia Giulia, dove si vota per il rinnovo della presidenza e del Consiglio regionale, per l'elezione del presidente e del Consiglio provinciale di Udine e di 13 sindaci e consigli comunali, tra cui quello del capoluogo friulano.

Amministrative che nella prima giornata di ieri si sono contraddistinte per scarsa affluenza alle urne, con appena il 35,14%. Nelle regionali del 2008 l'affluenza nel primo giorno di voto era stata del 55,20% e nelle politiche del febbraio scorso del 56,32%

Alle 7.00 di questa mattina sono stati riaperti i seggi nei 218 Comuni del Friuli-Venezia Giulia. Oggi si potrà votare fino alle ore 15.00. Sono complessivamente 1.099.336 gli aventi diritto al voto, di cui 528.823 maschi e 570.513 femmine. Per circoscrizione elettorale gli elettori risultano 212.338 a Trieste, 119.924 a Gorizia, 407.875 a Udine, 82.132 a Tolmezzo e 277.067 a Pordenone.

Alla guida della regione concorrono il centrodestra con il presidente uscente del Pdl, Renzo Tondo il quale può contare su sei liste (Autonomia Responsabile, Unione di Centro, Pdl per Tondo Presidente, La Destra, Lega Nord e Partito Pensionati), per il centrosinistra Debora Serracchiani già europarlamentare, è sostenuta da cinque liste (Sinistra Ecologia Libertà, Partito Democratico, Slovenska Skupnost, Cittadini per Debora Serracchiani Presidente e Italia dei Valori), per il Movimento Cinque Stelle Saverio Galluccio e, infine, per Un'Altra Regione (già costola del Pdl) Franco Bandelli.