Calcio | Serie A

Stramaccioni: «Siamo stati coraggiosi»

L'allenatore dell'Udinese: «Siamo scesi in campo con tre punte e forse non se lo aspettavano». Contento il patron Pozzo: «Partita convincente».

Andrea Stramaccioni, allenatore della Juventus (© )

UDINE - «Credo che sia difficile fare punti contro la Juve senza una grande prestazione difensiva». Stramaccioni parla a caldo dopo aver fermato la Juve al Friuli. «Tevez ha questa capacità di giocare a 30 metri dalla porta - dice il tecnico dell'Udinese a Sky Sport - noi siamo scesi in campo con tre punte e forse non se lo aspettavano. Alla fine credo che il pari sia giusto, anche se nel primo tempo forse meritavamo il gol. Faccio i complimenti ai miei ragazzi e poi alla Juve. Thereau e Fernandes hanno fatto una grande prova sugli esterni, lasciando Di Natale al centro contro Bonucci. Ci vuole coraggio, se aspetti dietro devi solo contare il minuto nel quale segnerà la Juve, se te la giochi a viso aperto è diverso».

POZZO: PARTITA CONVINCENTE - Contento il patron dell'Udinese: «Sono felice perché abbiamo fatto una partita convincente. Sto vedendo l'Udinese che piace a me e a tutti: combattiva e che non molla fino alla fine. Contro la prima della classe non è facile giocare così bene. Il pareggio è giusto, ma con un po' di fortuna potevamo anche vincere. Abbiamo fatto una partita molto importante contro una squadra di assoluta qualità».