Coppa Europa di sci alpino

Dominio austriaco nella discesa libera del trofeo "Moschitz"

A Sella Nevea il Wunderteam trionfa nella gara regina della velocità. Il migliore azzurro è stato Paolo Pangrazzi: l'atleta delle Fiamme Oro è giunto settimo.

Il podio della discesa libera di Sella Nevea (© )

SELLA NEVEA – Quattro atleti nei primi cinque posti, sette negli undici. È decisamente una grande Austria quella vista a Sella Nevea sulla pista «Canin» per il trofeo «Giuseppe Moschitz», tappa di Coppa Europa maschile.

Dopo essere rimasti nascosti nella prova di discesa libera di ieri, gli atleti biancorossi oggi hanno lasciato le briciole agli avversari con il solo francese Giezendanner capace di contrastare lo strapotere austriaco. A salire sul gradino più alto del podio è stato Johannes Kroell che, nella gara d’esordio del trofeo organizzato dall’Unione Sportiva Camporosso in collaborazione con l’Agenzia regionale Promour, ha concluso la sua gara in 1’10.26, trentaquattro centesimi meglio del connazionale Vincent Kriechmayr che ha sua volta preceduto di un decimo il transalpino Blaise Giezendanner. Dietro di loro altri due austriaci: Markus Duerager e Patrick Schweiger.

Il migliore azzurro è stato Paolo Pangrazzi: l’atleta delle Fiamme Oro è giunto settimo, staccato di un solo centesimo dalla sesta posizione andata ad appannaggio dello svizzero Fernando Schmed. Davide Cazzaniga si è dovuto accontentare della dodicesima piazza, mentre Mattia Casse – ex esponente della squadra Fisi Fvg – ha strappato un discreto quindicesimo posto (a 1.35) precedendo Silvano Varettoni di quattro centesimi. Emanuele Buzzi, leader della squadra di Comitato Fvg, è giunto ventinovesimo e si è classificato terzo nella categoria Juniores vinta dallo svizzero Niels Hintermann davanti al francese Victor Schuller.

Da dimenticare la prestazione di Joachim Puchner fino a ieri leader di discesa libera. L’atleta austriaco, giunto solo venticinquesimo a 1.75, è salito a quota 234 punti ma è stato superato in classifica di specialità dal connazionale Thomas Mayrpeter ora in testa con 249 punti. A farsi sotto ora è anche Mario Karelly terzo a 230. Nessun cambiamento, invece, in vetta alla classifica generale di Coppa Europa con il norvegese Rasmus Windingstad (oggi trentesimo) sempre al comando con 371 punti davanti al britannico Dave Ryding (359) e all’austriaco Roland Leitinger (354).

Domani la pista «Canin» di Sella Nevea ospiterà la gara di supercombinata con inizio della prima manche alle 10.30, mentre la seconda scatterà alle 13.30. La classifica completa di oggi può essere scaricata dal sito ufficiale della FIS, all’indirizzo http://data.fis-ski.com/dynamic/results.html?sector=AL&raceid=79024