Ambiente | Inquinamento

Udine: nuovo superamento dei valori delle Pm10

Il Comune corre ai ripari con il Piano antismog. Limitazioni a traffico e riscaldamento a partire da oggi fino alla mezzanotte di venerdì

Le previsioni dell'Arpa sullo sforamento delle Pm10 a Udine (© )

UDINE - Nuovo sforamento dei valori delle polveri sottili in città. A segnalarlo l'Arpa. Da oggi, fino alla mezzanotte di venerdì, Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente prevede infatti il superamento dei valori delle Pm10 il cui limite è fissato in  50 microgrammi come media giornaliera.

Il Comune di Udine corre perciò ai ripari. Al via le misure previste dal Piano di Azione Comunale per il contenimento dell’inquinamento atmosferico e la riduzione degli agenti inquinanti nell’aria.

Oltre al consueto invito a ridurre l’uso dei mezzi privati, torna l’obbligo di abbassare da 20 a 18 gradi le temperature medie impostate internamente agli edifici. 

In quanto alla circolazione dei veicoli le limitazioni riguardano i soli mezzi più vecchi e inquinanti: quelli a benzina euro 0 e 1; diesel 0, 1, 2 e 3 e ciclomotori e motoveicoli 0 e 1.

Sono invece sempre attivi i limiti  all’interno del ring cittadino​, validi tutti i giorni, fino al 31 marzo, dalle 16 alle 20, con l’esclusione, tra gli altri, dei residenti nell’area interessata al divieto.

Tutte le deroghe e le limitazioni previste dal Piano antismog sono consultabili sul sito del Comune di Udine.