Viabilità

Viale della Vittoria chiuso fino a metà aprile

Rischio code a partire da lunedì 16 febbraio. Il nuovo parcheggio interrato di piazza I Maggio costringe il Comune a deviare tutto il traffico lungo via Diaz e via Sant’Agostino

Viale della Vittoria chiuso al traffico da lunedì 16 febbraio (© )

UDINE – Gli automobilisti che al mattino di recano a Udine per lavoro si mettano il cuore in pace. Da lunedì 16 febbraio raggiungere il centro città richiederà molta pazienza. Tutto il traffico di residenti e pendolari (corriere con gli studenti e bus di linea compresi) saranno dirottati lungo via Diaz, decisione che rischia di far collassare la circolazione cittadina. Il motivo? L’ormai celebre parcheggio interrato di piazza Primo Maggio. Per consentire il montaggio di elementi prefabbricati e lo svolgimento di lavori a raso nel cantiere, per i prossimi due mesi, Viale della Vittoria resterà chiuso al traffico in entrambi i sensi di marcia. Non sarà più possibile circolare (a eccezione dei cittadini autorizzati a raggiungere le aree di Ztl) nemmeno in via Liruti e via Giovanni da Udine.

Di conseguenza tutto il traffico proveniente da piazzale Osoppo proseguirà lungo via Diaz, mentre quello diretto verso Nord dovrà percorrere l’ellissi della piazza e proseguire lungo via Sant’Agostino, così come i veicoli provenienti dalla salita delle Grazie dovranno svoltare a sinistra verso piazza Patriarcato. Il divieto di transito resterà in vigore almeno fino al 15 aprile.

La situazione si prevede critica soprattutto nelle prime ore del mattino, e in via Diaz in particolare, quando chi si sposta attraversando il centro verso i luoghi di lavoro, incrocia gli studenti. Problemi potrebbero verificarsi anche all’ora di chiusura degli uffici, ma nella direzione opposta, lungo via Sant’Agostino.

Iniziati nell’estate 2013, i lavori per la costruzione del parcheggio sotterraneo da 11 milioni di euro saranno conclusi entro l’anno. Un’opera che ha diviso cittadini e forze politiche, tra scettici sulla necessità di realizzare un nuovo parcheggio interrato nella piazza sotto il Castello di Udine e favorevoli a una soluzione pensate per dare una risposta concreta al problema parcheggi. Intanto l’ennesima chiusura di Viale della Vittoria convince poco gli esercenti che si affacciano sull’area del cantiere e sulle strade limitrofe. Temono, infatti, che, per i prossimi due mesi, il lavoro possa diminuire ancora.