Numerose le attività proposte dai «bottegai» dell'associazione

Al via la nuova stagione di corsi marchiata Bottega Errante

Scrittura narrativa e fantasy, e ancora, foto-ritratto e fotografia notturna. L'associazione culturale offre molte nuove attività adatte a tutti

Al via i corsi di "Bottega Errante" - foto di Christian Giarrizzo (© )

UDINE - Una nuova e ricca stagione quella di Bottega Errante. Da questa settimana e per i prossimi mesi i «bottegai» saranno all'opera con molti corsi adatti per tutti.

L'OFFICINA DELLE PAROLE - Dal 25 febbraio (dalle 20 alle 22) prenderà il via «L'officina delle parole», laboratorio di scrittura narrativa a cura di Mauro Daltin, che avrà per ospite Antonella Sbuelz. Il corso durerà fino al 22 aprile e si svolgerà alla Biblioteca Civica «V. Joppi» (sezione moderna) in Riva Bartolini 3/5, a Udine. Durante il laboratorio sarà possibile analizzare i meccanismi che si nascondono dietro a una tipologia specifica di narrazione (comica, fantastica, surreale, storica, quotidiana eccetera). Ciò permetterà di comprendere stili, toni, usi della lingua, punti di vista, generi differenti e, di conseguenza, avere maggiori «attrezzi» da utilizzare e una maggiore consapevolezza nel farlo. Gli elementi base della scrittura narrativa (incipit, descrizioni, dialoghi, punti di vista, finali, costruzione dei personaggi, ritmo, gestione della tensione…) saranno scomposti e studiati direttamente a partire dai testi che i corsisti produrranno settimanalmente. Un laboratorio di scrittura non può che essere pratico, concreto, e prendere spunto dai grandi esempi della letteratura mondiale e, allo stesso tempo, dare la possibilità di lavorare sui testi scritti dagli stessi corsisti, in un confronto continuo fra i partecipanti.

FANTASY LAB - L'8 marzo (dalle 10 alle 13.15 e dalle 15 alle 17.15) alla Libreria Ubik in piazza Guglielmo Marconi 5, a Udine, sarà possibile partecipare a un laboratorio di scrittura fantasy a cura di Lorenza Stroppa e Flavia Pecorari (alias Bianca Leoni Cappello). Attraverso il «Fantasy Lab» i partecipanti potranno entrare nell’officina segreta degli autori, componendo e scomponendo i loro libri. Sarà inoltre possibile imparare a maneggiare la verosimiglianza, i flash back, a dosare la suspense, a costruire personaggi credibili e funzionali, a dare ritmo alla trama… Giocando con le parole, il laboratorio offre la possibilità di mettersi in gioco.

I SEGRETI DEL RITRATTO - Il 21, 22 e 27 marzo (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18) nella sede dell’associazione culturale Bottega Errante, in viale Palmanova 213, a Udine si terrà un laboratorio di fotografia a cura di Christian Giarrizzo (alias Scatto in Vespa). Il corso si propone di esplorare nel dettaglio il mondo dei ritratti fotografici, tradizionali e non. S'imparerà a scegliere il giusto sfondo per il soggetto, a valutarne le potenzialità e sfruttarne i punti forti a livello visivo. L'esercizio fotografico aiuterà ad aumentare i tempi di reazione, valutando di volta in volta in sempre minor tempo le migliori condizioni di scatto. Uno studio accurato della luce permetterà di valorizzare il soggetto e lo sfondo, creando uno scatto completo. Il percorso chiarirà la differenza tra ritratti preparati in studio e quelli eseguiti in esterno. Verrà infine analizzato l'uso del flash e di altre fonti di luce artificiali, come candele, torce portatili a led, luci portatili; il tutto in funzione della ricerca di qualche effetto speciale che stimoli la creatività.

DAL TRAMONTO ALL’ALBA - Il 10, 11 e 18 aprile (dalle 19.30 alle 22.30) ancora nella sede di Bottega Errante prenderà il via un altro laboratorio a cura di Christian Giarrizzo, questa volta il tema sarà la fotografia notturna. L'arte di saper ascoltare il silenzio delle stelle regala opportunità fotografiche imperdibili. Durante questo workshop s'imparerà a uscire di casa quando tutti rientrano, a sfruttare l'attrezzatura fotografica nell'oscurità creando delle fotografie uniche, sia in termini di creatività ma non solo. Si studierà come camminare nell'ombra valutando le proiezioni delle luci fornite dall'ambiente o dalla luna. Si potrà far disegnare le stelle e "dipingere" intere facciate di palazzi con torce dai led colorati. Un'approfondita preparazione tecnica darà gli strumenti per conoscere i punti deboli della macchina fotografica e valutarne le potenzialità, nella notte.

Informazioni: www.bottegaerrante.it / info@bottegaerrante.it