22 novembre 2019
Aggiornato 05:30
Il 12 marzo in Largo Ospedale Vecchio

«Il corpo della donna»: incontro alla Nico Pepe

La Civica Accademia organizza un incontro con la danzatrice Marta Bevilacqua per raccontare storie di donne che attraverso il ballo hanno fatto di loro stesse delle vere opere d’arte.

UDINE - Da Isadora Duncan a Martha Graham, da Carolyn Carlson a Pina Bausch o Marina Abramovic (solo per citarne alcune), un viaggio tra danza e cultura del corpo per raccontare storie di donne straordinarie che hanno fatto di loro stesse delle vere opere d’arte. L'incontro, che rientra nel programma di Calendidonna (promosso fino a fine mese dal Comune di Udine intorno all’8 marzo, festa internazionale della donna) intende esplorare l’universo femminile dall’osservatorio privilegiato della danza.

Appuntamento giovedì 12, alle 18.30, nell’ex Oratorio del Cristo in Largo Ospedale Vecchio 10. Nella sede della Civica Accademia Nico Pepe sarà presente Marta Bevilacqua, danzatrice, coreografa e componente della compagnia di danza contemporanea "Arearea", oltre che docente alla stessa Nico Pepe. Insieme a lei, ad affrontare questo insolito viaggio ci sarà anche la critica teatrale e di danza, giornalista e a sua volta danzatrice, Fabiana Dallavalle.

Attraverso video e filmati con grandi protagoniste della danza del XX secolo. Utilizzando una chiave di lettura che fa riferimento alla filosofia e grazie all'apporto delle immagini, Bevilacqua cercherà di raccontare come il corpo (quello di tutti) sia stato il foglio sul quale si sono riversate negli anni, ideologie, religioni, mode.

La partecipazione all’incontro è a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni è possibile contattare la segreteria della «Nico Pepe» telefonando allo 0432 504340 o inviando una mail all’indirizzo accademiateatrale@nicopepe.it.