27 maggio 2020
Aggiornato 09:00
La nomina

Boeri nuovo presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Udine

Il 33enne succede a Massimiliano Zamò. Il mandato del nuovo numero uno dei giovani imprenditori si focalizzerà su tre aree tematiche principali: cultura d’impresa, associazione ed eventi

UDINE - Davide Boeri, 33 anni, amministratore unico e socio di maggioranza di Cromo Friuli srl di Lauzacco (lavorazioni meccaniche e trattamenti galvanici), è il nuovo presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Udine. Boeri subentra a Massimiliano Zamò, giunto alla scadenza naturale del mandato.

LE PRIME PAROLE - «Voglio in primo luogo salutare Matteo Tonon, il nostro presidente, e Massimiliano Zamò, presidente uscente del Ggi Udine, che ringrazio per la corposa e ottima attività svolta e per l’impegno, serio e costante, profuso sino all’ultimo giorno del suo mandato  afferma Boeri -. La mia candidatura è originata dal sentimento di appartenenza a un gruppo coeso, affiatato, propositivo e laborioso, che mi piace. Essere parte di un progetto comune, alla cui riuscita si contribuisce in maniera attiva, è motivo di orgoglio e di sprone per chiunque voglia avvicinarsi alla vita associativa».  

GLI OBIETTIVI - Il neo-presidente Boeri ha tracciato un programma di massima del suo mandato, suddiviso in tre macro-aree: cultura d’impresa, associazione ed eventi. L’obiettivo è stimolare un dibattito libero e costruttivo che possa dar luogo a nuove attività e iniziative. «Finanza, controllo di gestione delle imprese, marketing, nuove forme di comunicazione sono solo alcune tematiche formative – sottolinea Boeri – cui cercherò di dare risalto nel corso del mandato così come all’internazionalizzazione, focalizzando l’attenzione sui mercati esteri più interessanti, progettando e compiendo uno o più missioni economiche all’estero. Non di meno, è mia intenzione instaurare e coltivare interconnessioni con le categorie professionali alle quali le imprese necessariamente si rivolgono per ottenere supporto nello svolgimento della propria attività. Il Gruppo Giovani – conclude Boeri – deve mettersi a disposizione della struttura senior al fine di mantenere la proficua collaborazione già avviata negli anni precedenti».

I NOMINATI PER L’ASSEMBLEA -  L’Assemblea del Gruppo Giovani ha provveduto a nominare anche i quindici componenti del nuovo Consiglio, e più precisamente: Simone Balzano (Sacer Uliana), Lucrezia Bortolossi (Business Voice), Valentina Cancellier (Besser Vacuum), Michele Di Giusto (Pulitecnica Friulana), Filippo Fontanelli (Maddalena), Carlo Alberto Magon (Italpol Group), Cristina Mattiussi (Engen Meccanica), Federico Nardone (Fluidodinamica), Annalisa Paravano (Idrotermica Buttrio), Michela Peghin (Test), Luigi Pesle  (Evergreenlife Products), Alessia  Rampino (New Coram), Denis Tambozzo (Elettrotecnica Manzanese), Filippo Veronese  (Quokky) e Giuseppe Visentini (Thermokey).