7 luglio 2020
Aggiornato 21:00
A teatro

Conto alla rovescia per il “Gaber” di Enzo Iacchetti

Sono iniziate le prevendite per lo spettacolo che vedrà l’artista impegnato sul palco del Candoni di Tolmezzo il prossimo 11 aprile

TOLMEZZO - Cresce l’attesa nel capoluogo carnico per l’evento «Chiedo scusa al signor Gaber», omaggio di Enzo Iacchetti a uno dei più grandi cantautori del Novecento, a dodici anni dalla sua scomparsa. Lo spettacolo verrà ospitato sabato 11 aprile 2015, a partire dalle 21, al teatro comunale «L. Candoni» di Tolmezzo, in via XXV aprile.

Nel corso della rappresentazione, organizzata da Folkest in collaborazione e con il patrocinio del comune di Tolmezzo e della Nuova Pro Loco Tolmezzo, il «signor Enzino» reciterà, tra un brano e l’altro, monologhi originali e comici scritti con l'autore Giorgio Centamore, che parlano ancora oggi di un’Italia medioevale in attesa di un nuovo Rinascimento. Non mancherà un breve omaggio anche al grande Enzo Jannacci con «Una fetta di limone» diventata famosa grazie al duo Ja-Ga Brothers.

Due ore di show che fanno riscoprire un Gaber attualissimo e un Iacchetti vero animale da palcoscenico. La scenografia, colorata da luci all’avanguardia, è farcita dalle opere luminose di Marco Lodola, artista conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Uno show gioioso che ricorda un Giorgio Gaber allegro, apparentemente meno impegnato, ma cinico e attuale, anche nelle sue canzoni da tv in bianco e nero.

Biglietto posto unico: 19.00 € + 3.00 € diritti di prevendite, in serata 19.00 €.

Prevendite: La Corte del Libro - Tolmezzo via Ermacora - 0433 467067 / Nuova Pro Loco - Tolmezzo - 338 5483293 / Punto Verde - Tolmezzo - via Matteotti - 0433 40114 / L'Angolo della Musica - Udine - 0432 505745.