Lingua friulana

Radiofrute è in onda da venerdì 10 aprile!

Una nuova trasmissione di Radio Onde Furlane sostenuta e promossa dall’ARLeF. La trasmissione si sviluppa in tre parti principali collegate e accompagnate dalle voci di bambini bi e plurilingui.

Radiofrute. Una trasmissione dedicata ai bambini e ai loro genitori, uno spazio di storie in lingua friulana (© )

UDINE - A partire da venerdì 10 aprile, l’etere regionale si arricchisce di un nuovo appuntamento radiofonico istituzionale: Radiofrute. Una trasmissione dedicata ai bambini e ai loro genitori, uno spazio di storie in lingua friulana tratte da libri disponibili nel mercato editoriale e nelle biblioteche del Fvg, sostenuta e promossa dall’ARLeF. Condotta da Michele Polo, si potrà ascoltare ogni venerdì e sabato (fino al 20 giugno), alle ore14.00, sulle frequenze di Radio Onde Furlane (FM 90.0), anche in diretta streaming (www.ondefurlane.eu) e sul cellulare grazie alla nuova app della Radio. 

LA RADIO PER VALORIZZARE LA LINGUA FRIULANA - «Ci interessa utilizzare il mezzo radiofonico per valorizzare la lingua friulana parlata dai bambini, quale strumento di conoscenza del mondo – sottolinea il presidente dell’ARLeF, Lorenzo Fabbro -. Inoltre, desideriamo promuovere i vantaggi del bilinguismo fornendo agli adulti stimoli e strumenti di riflessione, informazioni e consigli pratici per crescere i bambini bilingui».

IL PROGRAMMA - La trasmissione si sviluppa in tre parti principali collegate e accompagnate dalle voci di bambini bi e plurilingui. In alcune puntate, della durata di 20 minuti ciascuna, verranno presentate le fiabe in formato audiolibro, per favorire la dimensione sonora della lingua e del mezzo radiofonico, in altre verranno lette delle storie per bambini. Nella seconda parte ci sarà spazio per le interviste e le testimonianze di genitori che hanno fatto una scelta di bi o pluri linguismo o che hanno riflettuto e si sono confrontati sulle implicazioni educative di questa scelta in un territorio plurilingue come quello del Fvg. Nella terza parte la parola passa agli esperti. A partire dal progetto promosso dall’ARLeF a sostegno del plurilinguismo precoce: «Crescere con più lingue/Cressi cun plui lenghis» (www.arlef.it), si approfondiranno le varie tematiche attraverso i contributi di Alessandra Burelli, Susanna Pertot, Patrizia Pavatti, Franco Fabbro, Silvana Schiavi Fachin e interventi e materiali di esperti internazionali, come Piero Angela o Antonella Sorace dell'Università di Edimburgo.

È possibile partecipare alla trasmissione oppure essere intervistati! Basta inviare una mail a: radiofrute@ondefurlane.eu oppure un sms o WhatsApp al n. 370.1359469.