Si comincia il primo maggio

Il Fvg all’Expo con 177 aziende e 104 varietà di vino

Il vicepresidente Bolzonello: «Il nostro settore vitivinicolo se, come in questo caso, è compatto, non teme rivali». Saranno sempre disponibili per i visitatori 72 vini bianchi, 24 rossi e 8 spumanti scelti attraverso la consultazione delle guide di settore

Massiccia la presenza dei vini Fvg all'Expo (© )

UDINE - Sarà massiccia la presenza di aziende e vini del Fvg al Padiglione del Vino - A taste of Italy, nell'ambito di Expo Milano 2015. «Il nostro settore vitivinicolo se, come in questo caso, è compatto, non teme rivali» ha affermato il vicepresidente della Regione, Sergio Bolzonello. «Alla chiamata dell'Ersa ha risposto l'85% delle aziende: questo significa avere capito, anche ai fini dell'impresa, quanto è importante mostrare il territorio come un organismo che si muove compatto. Con la presenza del Friuli Venezia Giulia al Padiglione del Vino - aggiunge Bolzonello - abbiamo raggiunto diversi obiettivi. Il primo fra tutti, presentarci come un sistema unito. Il secondo, avere raggiunto un ottimo riscontro da parte delle aziende interpellate».

A Milano 104 vini di 177 aziende regionali
Al padiglione i visitatori potranno conoscere 104 vini provenienti da tutto il Friuli Venezia Giulia, con la presenza di 177 aziende regionali nel corso dei sei mesi dell'esposizione. I vini presentati, alternati ogni 2 mesi per un totale di 312 etichette poste in degustazione durante l'Expo, sono stati selezionati attraverso molteplici criteri per garantire che venga promossa la migliore produzione della regione. Saranno sempre disponibili per i visitatori 72 vini bianchi, 24 rossi e 8 spumanti scelti attraverso la consultazione delle più importanti guide di settore. Oltre alla degustazione, sarà possibile conoscere la storia dei vini presenti al padiglione attraverso una app, realizzata da Veronafiere, che fornirà informazioni sulle etichette e darà la possibilità di ordinare e acquistare i vini. Saranno inoltre presenti due sommelier dell'Associazione Italiana Sommelier del Friuli Venezia Giulia nell'area Diamante, gestita dalla Regione per il tramite dell'Ersa che, inoltre, organizzerà 26 appuntamenti relativi al tema della ‘filiera lunga del vino’ per esporre il sistema vitivinicolo allargato che da sempre caratterizza il territorio regionale.