FEFF 1 e 2 maggio

Ultimi due giorni del Far East Film Festival 17

Gran finale con Parasyte I e II, il 1° maggio, e The Taking of Tiger Mountain, il 2 maggio. Durante la Closing Night, sarà consegnato il Gelso d’Oro alla carriera alla celebre produttrice hongkonghese Nansun Shi

Una scena del film "The Taking of Tiger Mountain" (© )

UDINE – Ultime due giornate dell’esplosivo Far East Film Festival 17. E, appunto, le esplosioni non sono certo finite! Si comincia venerdì 1° maggio con una sgargiante doppietta sci-fi horror: Parasyte Part I (International Festival Premiere) e Parasyte Part I (International Premiere) di Yamazaki Takashi, ospite in sala con il produttore Moriya Keiichiro!

In scena il bestseller manga di Hitoshi Iwaaki

Ben noto al popolo fareastiano per aver firmato i due Always – Sunset on Third Streete per aver stravinto l’Audience Award 2014 con il melodramma bellico The Eternal Zero (registrando la media voto più alta nella storia del FEFF), Yamazaki Takashi affronta ora il bestseller manga di Hitoshi Iwaaki: un autentico fumetto cult, molto conosciuto anche in Italia (L’ospite indesiderato, RW Edizioni), brillantemente capace di fondere fantascienza, horror e guizzi di black comedy. Parasyte Part I e Parasyte Part II descrivono la bizzarra battaglia tra Shinichi, un teenager ombroso, e Migi, il parassita alieno che si è impossessato della sua mano destra, attualizzando l’evergeen di Don Siegel (L’invasione degli ultracorpi) e rispecchiando, in qualche modo, anche le nostre paure più attuali e profonde.

L’ultima serata del Feff 17

La Closing Night del 2 maggio, nel corso della quale (oltre all’annuncio dei vincitori dell’Audience Award 2015) il Far East Film Festival 17 e Marco Müller consegneranno il Gelso d’Oro alla Carriera alla celebre produttrice hongkonghese Nansun Shui, vedrà invece scatenarsi tutta la potenza visiva di Tsui Hark: il leggendario pioniere della new wave hongkonghese degli anni ‘80 ci regalerà The Taking of Tiger Mountain, un epic action davvero mozzafiato prodotto dalla stessa Nansun Shi!

The Taking of Tiger Mountain proiettato al Teatro Nuovo e, nella versione in 3D, al Cine Città Fiera

Protagonista della scena cinematografica asiatica da oltre tre decenni, Nansun Shi ha contribuito in maniera decisiva al successo internazionale del cinema di Hong Kong attraverso la sua attività con  lo studio Cinema City e successivamente con  la Film Workshop, fondata insieme al regista e produttore Tsui Hark nel 1984. The Taking of Tiger Mountain racconta il duello tra il feroce bandito Hawk, asserragliato in una fortezza durante la guerra civile del 1946, e l’investigatore Yang, infiltrato sotto copertura tra le fila della banda criminale. Riuscirà il nostro eroe, per conto dell’Esercito di liberazione, a fare giustizia? Il film sarà proiettato contemporaneamente al Teatro Nuovo e, nella versione in 3D, al Cine Città Fiera. Dopo la presentazione udinese, i vertiginosi paesaggi di Tiger Mountain sfileranno l’8 maggio sul grande schermo del Trento Film Festival, la rassegna internazionale dedicata al cinema e alla montagna.

Il programma di venerdì 01 maggio 

Ore 11.00 - My Brilliant Life - di E J-YONG - South Korea, 2014 - Lost youth drama - A-Reum soffre di progeria e, pur avendo solo 17 anni, ha la salute di un ottantenne! Ci racconta in modo sincero la sua vita con la scrittura, la sua passione. Un toccante inno alla vita che evita il patetismo.

Ore 11.00 - FEFF TALKS - Sotto i riflettori il cinema e la letteratura di Han Han (The Continent), con Silvia Pozzi e Marco Fumian coordinati da Maria Barbieri, Marco Ceresa, Maria Ruggieri. A seguire, la regista cambogiana Sotho Kulikar (The Last Reel) e Bastian Meiresonne(Garuda Power) coordinati da Paolo Bertolin.

Ore 13.45 - I Am Here - di FAN LIXIN- China, 2014 – Documentary - Ogni settimana milioni di spettatori si sintonizzano su Super Boy, il più popolare talent della Cina… Analisi della cultura giovanile cinese ossessionata da fama, tecnologia e lusso.

Ore 15.25 - Parasyte Part I - di YAMAZAKI TAKASHI - Japan, 2014 - Alien invasion drama - Dopo aver incantato Udine con The Eternal Zero e la saga di Always, Yamazaki Takashi affronta il manga di Hitoshi Iwaaki: un cult capace di fondere fantascienza, horror e black comedy. Parasyte Part I descrive la battaglia tra un teenager ombroso e il parassita alieno che si è impossessato della sua mano, attualizzando le nostre paure più attuali e profonde.

Ore 17.25 - Parasyte Part II - di YAMAZAKI TAKASHI - Japan, 2015 - Alien invasion drama - Alla fine di Parasyte Part I gli organismi alieni si stanno nutrendo di esseri umani e organizzano l’occupazione del pianeta. Ma Shinichi, desideroso di vendetta, si lancia nella caccia di prede parassite disturbato dal suo stato di ibrido: essere umano nell’aspetto ma parassita insensibile nel cuore. Epico sequel che traghetta i personaggi attraverso un campo da battaglia, militare ed interiore, verso un incerto futuro.

Ore 21.50 - 20, Once Again! (aka Miss Granny) -di LESTE CHEN - China, 2015 Time-lapse drama - Il problema della suocera c’è in tutte le famiglie, soprattutto in quella dove regna Meng Lijun, terribile settantenne temuta da parenti e vicinato. Quando si reca da un fotografo per il suo ritratto funebre esce dallo studio ringiovanita per magia di 50 anni. Il problema è che nel nuovo corpo è rimasta la mente dell’arcigna anziana. Intelligente remake del coreano Miss Granny che, con tagliente ironia, riesce a dire molto sulla Cina di oggi.

Ore 22.15 - Port of Call - di PHILIP YUNG - Hong Kong, 2015 - Contemporary noir - Una giovane prostituta viene barbaramente uccisa. Il suo assassino viene arrestato e confessa. Il crimine è risolto. Ma c’è qualcosa che il malinconico agente Chong non riesce a capire: il movente… Denso come la pece, un noir atipico che scandaglia, lento ed inesorabile, l’animo umano.

Ore 00.25 – Sitges Reloaded – Hyena - di GERARD JOHNSON - UK, 2015 - Crime drama - Michael Logan è un agente di polizia tossico e corrotto che vede minacciato il suo mondo quando dei gangster albanesi vogliono cambiare il panorama criminale di Londra. Michael si ritroverà al centro di una spirale di paura dovuta alla brutalità senza precedenti dei nuovi gangster. 

Il programma di sabato 02 maggio 

Ore 9.15 - The Old Cinderella - di WUBAI - China, 2014 - Modern romance - A dispetto del titolo non pensiate ad una banale storiella romantica! Il film di Wubai è una graffiante commedia sull’instabilità delle famiglie cinesi e il ruolo delle donne divorziate.

Ore 11.15 - Where I Am King - di CARLOS SIGUION-REYNA - The Philippines, 2014 - Slum comedy - Ricardo è un ricco magnate in bancarotta. Tra le poche proprietà rimastegli c’è la palazzina dov’è cresciuto. Tornerà povero come agli inizi e dovrà trasferirsi nel palazzo reso fatiscente dalla sua stessa noncuranza.

Ore 14.00 - The Man with Three Coffins - di LEE JANG-HO - South Korea, 1989 - Drama Restored Classic - Strutturato come un flusso di ricordi, un film misterioso sulla reincarnazione e il destino influenzato dallo sciamanesimo coreano.

Ore 15.50 - Siti - di EDDIE CAHYONO - Indonesia, 2014 - Neo-realistic drama - Con un approccio ottimista, al limite della favola, Siti cerca di ritrovare la serenità a dispetto dei problemi che la tormentano… Un vivido, intenso ritratto femminile in uno splendido bianco e nero.

Ore 17.35 - Unsung Hero - di TAKE MASAHARU - Japan, 2014 - Stuntman lifestyle drama - Honjo ha dedicato la sua vita alla carriera di attore in programmi per ragazzi e film d’azione. La vera occasione si presenta quando il suo show diventa un film e gli viene offerto un ruolo senza costume…

Ore 17.35 - Unsung Hero - di TAKE MASAHARU - Japan, 2014 - Stuntman lifestyle drama - Honjo ha dedicato la sua vita alla carriera di attore in programmi per ragazzi e film d’azione. La vera occasione si presenta quando il suo show diventa un film e gli viene offerto un ruolo senza costume.

Ore 20.15 - Forget Me Not - d HORIE KEI - Japan, 2015 - Fantasy drama - La memoria può fare brutti scherzi. Azusa è una studentessa delle superiori, carina e vivace, ma nessuno riesce a ricordare la benché minima cosa su di lei. Trascorre la sua esistenza presentandosi continuamente alle persone, finché un giorno un ragazzo la fa cadere e sfonda il misterioso campo di energie che la circondano. Commedia sentimentale che vira sul fantasy regalando un delicato ed inedito ritratto del mondo adolescenziale.

Ore 22.00 - The Taking of Tiger Mountain - di TSUI HARK - China/Hong Kong, 2014 - Great action-adventure - Sgranate gli occhi per il nuovo fuoco d’artificio di Tsui Hark! Un agente di sorveglianza si infiltra in una banda di criminali che tiene il controllo, dall’imponente ed impenetrabile fortezza di Tiger Mountain, della Cina del Nord negli anni ‘40. Una volta guadagnata la fiducia di Hawk, mostruoso capo dell’organizzazione, la spia dovrà innescare una rivolta dall’interno. Maestoso e adrenalinico, una nuova frontiera del cinema d’avventura!

Ore 00.15 - Proclamazione degli AUDIENCE AWARD 2015.