17 ottobre 2019
Aggiornato 16:00
Da bersaglio dei bulli a promessa del porno

E’ friulano il nuovo erede di Rocco Siffredi

Si chiama Max Felicitas. Qualche giorno fa, al «Grand Hotel Chiambretti», ha ricevuto l’investitura da parte del re del porno. Tra videoclip e film hard, il giovane friulano svela i suoi progetti futuri

CODROIPO - Finché era lui a sostenerlo era un conto. Ma se a dirlo è il re del porno in persona, Rocco Siffredi, tutto cambia. Max Felicitas, il ventitreenne di Codroipo che sta bruciando le tappe nel mondo dell’hard, ha ricevuto un’investitura niente meno che da Siffredi durante una puntata del ‘Grand Hotel Chiambretti' (clicca qui per vederla). «Abbiamo lavorato assieme a Budapest - ha affermato Rocco - e di tutto il gruppo, formato da 100 ragazzi, Max è quello che mi è piaciuto di più». Ma Felicitas continua a volare basso, inanellando videoclip e nuovi film hard: «Sono agli inizi e spero davvero di poter intraprendere una carriera come quella di Rocco. Lui è il numero uno».

Un 2015 da incorniciare per il giovane friulano
Fino a gennaio Max Felicitas (Edoardo Barbares all’anagrafe) se lo filavano in pochi. Poi, però, la ruota ha cominciato a girare, e il ventitreenne di Codroipo è riuscito a inanellare una serie di apparizioni in tv di un certo peso: ‘Avanti un altro’ alla corte di Jerry Scotti, ‘E poi c’è Cattelan’ su Sky1, ‘Grand Hotel Chiambretti’ su Canale 5 e ‘La Zanzara’ su Radio24. Accanto alla tv, Max ha continuato a girare videoclip, grazie anche all’amicizia con Max Diprè. Ecco quindi ‘Sixtynine’, poi ‘Milf’ (ha ottenuto 500 mila visualizzazioni sui social) e ora ‘Cagne’. Nel frattempo c'è stato anche un film girato insieme a Diprè e a Sara Tommasi. Una versatilità, quella del porno attore di Codroipo, accolta con favore dallo stesso Siffredi: «Max è un ragazzo tenace - ha aggiunto al ‘Grand Hotel Chiambretti'  - che ha già saputo diversificare, utilizzando il porno per fare altro. Il nostro mondo è cambiato e oggi, anche grazie ai social, è questo l’approccio più giusto».

Da bersaglio dei bulli a erede di Rocco
Oggi Max Felicitas è una promessa del porno («In Friuli, però, ancora mi snobba - commenta con amarezza -. In altre parti d’Italia mi chiamano, mi intervistano, mi cercano. Ma si sa, nessuno è profeta in patria»), ma fino a qualche anno fa era un bersaglio per i bulli del suo paese. Tutto è cambiato quando ha deciso di iscriversi in palestra e fare sport: prima qualche apparizione in passerella, poi in discoteca, fino a diventare uno spogliarellista. Chiamato a far parte del gruppo Centocelle, viene notato e comincia ad avvicinarsi al mondo del porno. Partecipa a diverse fiere dell’erotica e a ‘Bergamo sex’ è premiato da Franco Trentalace come miglior attore porno emergente in Italia 2014. «In questo lavoro ci vogliono molta professionalità e serietà – racconta Max – e bisogna fare attenzione a chi ti sta intorno. Sono tra i più giovani a lavorare in questo campo in Europa e quindi cerco di dare il massimo. Mangio sano, non bevo, non fumo e faccio molta attività sportiva».

I progetti futuri di Max
«Il 20 maggio torno a Budapest per girare altre scene con Rocco - assicura Max - mi ha voluto di nuovo al suo fianco. Poi tornerò in Friuli per girare una pellicola hard insieme a una delle ragazze protagoniste del mio ultimo videoclip, ‘Cagne’. Infine sarò in Russia per altri impegni».
Tra un ciak e l’altro, siamo convinti che  per Felicitasci saranno altre apparizioni televisive: Max è un personaggio schietto che non ha paura di dire ciò che pensa…anche a costo di apparire un po’ troppo sopra le righe.

Max Felicitas insieme a Piero Chiambretti

Max Felicitas insieme a Piero Chiambretti (© )