A Camporosso

Un altro passeur in manette: è un rumeno di 22 anni

Carabinieri e Corpo Forestale dello Stato intercettano sulla statale un furgone con 9 migranti afghani. Il conducente è stato portato nel carcere di Udine.

Il gruppo di afghani fermati a Tarvisio (© )

TARVISIO – Non c’è tregua per le forze dell’ordine del Tarvisiano. Giovedì mattina, a Camporosso, i carabinieri della Compagnia di Tarvisio, nell’ambito dei consueti controlli anti-clandestini, hanno fermato un furgone sospetto sulla statale 13 Pontebbana (un Volkswagen LT35 con targa rumena). Dal mezzo, intercettato grazie alla collaborazione messa in atto con il Corpo Forestale dello Stato, erano appena scesi 9 cittadini afghani, tutti maggiorenni.

Il conducente, il ventiduenne rumeno Gheorghe Danut Kresula, è stato tratto in arresto e portato prima nella caserma di Tarvisio, poi nel carcere di Udine, in via Spalato.
I migranti invece, hanno tutti manifestato l’intenzione di chiedere asilo politico. Dopo essere stati denunciati per ingresso clandestino in territorio italiano, sono stati dirottati verso la Questura di Udine per il disbrigo delle pratiche.

Il mezzo intercettato è stato posto sotto sequestro.