17 settembre 2021
Aggiornato 06:30
Volto del futuro

Chiesa udinese in festa per l’ordinazione di don Agostino

Trentenne, originario di Branco di Tavagnacco, don Pitto presta servizio da quattro anni nella Parrocchia di Pagnacco, seguendo bambini e ragazzi. Domenica in Duomo cerimonia con l’arcivescovo Mazzocato

UDINE - C’è molta attesa nella Chiesa udinese per l’evento ecclesiale che si vivrà domenica 31 maggio alle ore 16 in Cattedrale, quando l'arcivescovo di Udine, monsignor Andrea Bruno Mazzocato, presiederà il solenne rito di ordinazione sacerdotale di don Agostino Pitto.
Trent'anni da poco compiuti, originario di Branco di Tavagnacco, don Agostino Pitto è il volto del futuro della Chiesa udinese: giovane e motivato. Da quattro anni presta servizio nella parrocchia di Pagnacco, in particolare al fianco dei bambini e dei ragazzi, seguendo il gruppo ministranti, l'oratorio del sabato pomeriggio, e la catechesi di una classe di ragazzi.

La vocazione a 12 anni
Una vocazione la sua, sbocciata prestissimo, a soli 12 anni, e poi irrobustitasi con la maturità, anche grazie al fortissimo legame con la famiglia, «profondamente credente» che lo ha sempre sostenuto: «Mia mamma – spiega don Pitto – mi ha insegnato a pregare, da mio padre ho imparato l'amore per la verità. Lui ha studiato Teologia, dunque è stato per me un ottimo catechista: ha saputo incuriosirmi sia quanto alla Filosofia, che ho poi studiato all'Università, che riguardo alla Teologia, che ho approfondito in Seminario. Non posso che ringraziarlo per questo. Anche negli anni di Seminario i miei genitori mi hanno fatto sentire grande sostegno e affetto» . Don Agostino Pitto, dopo gli studi al Liceo Classico Stellini di Udine si è laureato in Filosofia prima all’Università di Udine e poi all’Università di Padova.

L’esordio il 7 giugno a Tavagnacco
Alla vigilia dell’ordinazione don Agostino si augura di diventare un prete capace di «trasmettere sempre grande amore», di essere a disposizione degli altri, anche nei momenti di fatica, e di «ripartire ogni volta con entusiasmo».
Il giovane sacerdote celebrerà la sua prima Santa Messa domenica 7 giugno, alle 11, nella parrocchia di San Francesco d'Assisi a Branco di Tavagnacco e a seguire a Pagnacco sabato 13 giugno, alle 19. La sua ordinazione sarà seguita in diretta dall'emittente diocesana 'Radio Spazio, la voce del Friuli', a dimostrazione di come l’ordinazione di un nuovo parroco, soprattutto se così giovane, costituisca un vero e proprio evento.