22 ottobre 2018
Aggiornato 08:30

Cultura, musica e divertimento per tutte le età con UdinEstate 2015

Oltre 150 appuntamenti accompagneranno udinesi e turisti in città per tutta l’estate con grandi concerti, mostre, incontri, visite guidate, teatro all'aperto e molto altro. L'edizione 2015 sarà dedicata a Cristian Finoia, operatore culturale recentemente scomparso che per tanti anni ha collaborato alla realizzazione del cartellone estivo
Presentato il programma di UdinEstate 2015
Presentato il programma di UdinEstate 2015 ()

UDINE - «Ridisegnare un modello aprendo nuovi orizzonti, scardinare i nostri luoghi comuni, ampliare le occasioni di partecipazione, rafforzare il senso e la coesione di una comunità, promuovere Udine come città di cultura e turismo, riferimento per un'area vasta, al di fuori dei confini della propria regione». L’assessore comunale alla Cultura, Federico Pirone, riassume così le idee che stanno alla base dell’edizione 2015 di UdinEstate, il cartellone organizzato dal Comune di Udine, con il contributo della Regione e della Banca popolare di Vicenza, e diventato ormai inseparabile compagno di viaggio per migliaia di udinesi e turisti durante i mesi estivi.

Si prospetta un luglio «bollente»
Dopo la ricca anteprima di appuntamenti andati in scena per tutto il mese di giugno, si apre ufficialmente ora l’ampio calendario di iniziative messe a punto da palazzo D’Aronco per animare l'estate in città fino a metà settembre. «In un momento di recessione e di scarse risorse UdinEstate ci offre l’opportunità di scoprire la ricchezza della vita culturale e artistica della città e di moltissime associazioni del territorio – sottolinea il sindaco Furio Honsell –. Sono certo che i cittadini udinesi e i turisti in visita in città non si annoieranno e apprezzeranno le tante proposte che si susseguiranno per tutta l'estate».

«OVUNQU(è)Estate»: l’estate dei quartieri udinesi
Tantissimi gli eventi che animeranno l’estate cittadina anche in tutti i quartieri udinesi con il ricco programma di «OVUNQU(è)Estate». «Una programmazione ricca – commenta l’assessore al Decentramento, Antonella Nonino –, destinata alle tante famiglie che trascorreranno il periodo estivo a Udine. Un’opportunità per fruire nei quartieri della nostra città di tante iniziative che permettano la socializzazione e l’incontro. Molto importante – prosegue – è stato l’impegno per coordinare a livello trasversale le numerose iniziative, molte delle quali realizzate di concerto con le associazioni, realtà che desideriamo valorizzare al massimo».

Programma 2015 con una dedica speciale a Cristian Finoia
Teatro all’aperto, appuntamenti con la storia, visite guidate, documentari, incontri, mostre, concerti per tutti i gusti fino a intriganti «incursioni» nella storia e nella cultura locale. È questo il filo ideale che collegherà gli appuntamenti di UdinEstate grazie a un ricco programma di oltre 150 eventi, frutto come sempre del lavoro dei vari uffici comunali coinvolti nell’iniziativa, nonché dell’impegno delle tante associazioni ed enti del territorio. In questo senso non poteva mancare, per l'edizione 2015, una dedica speciale a Cristian Finoia, operatore culturale recentemente scomparso che per tanti anni ha collaborato alla realizzazione del cartellone estivo. Diverse le sedi scelte per ospitare spettacoli, incontri, dialoghi, presentazioni di libri, itinerari e visite guidate, mostre, cinema, concerti, eventi sportivi e molto altro ancora. Cuore pulsante sarà la suggestiva corte di palazzo Morpurgo in via Savorgnana, ma i vari eventi troveranno spazio anche in piazza XX Settembre, piazzale del castello, piazza Duomo, nelle circoscrizioni, nei parchi, nelle arene della città e, più in generale, in tutto il centro storico di Udine e in molti dei suoi palazzi e scorci più suggestivi.

Un palinsesto che comprende oltre 150 eventi. Un'offerta culturale ampia e articolata
Impossibile descrivere qui tutti gli appuntamenti di UdinEstate. L’offerta culturale della manifestazione, infatti, è talmente ampia e articolata da soddisfare ogni palato. Diverse le rassegne, in gran parte consolidate, inserite nel cartellone: dal Festival degli artisti di strada alla rassegna «Burattini senza confini», dall’immancabile appuntamento con Udin&Jazz e Folkest alla Notte Bianca che andrà in scena il 4 luglio. Tra gli eventi che caratterizzano maggiormente questa edizione c'è «Le stagioni della memoria», ciclo di iniziative che, a 100 anni dallo scoppio della Prima guerra mondiale, approfondisce con incontri, conferenze, concerti e spettacoli uno dei periodi storici più tragici per l'Europa e per la nostra regione in particolare.

Non mancheranno le iniziative che hanno riscosso successo nelle edizioni precedenti
Tanti anche gli appuntamenti ricorrenti come «Armonie in corte» (ciclo settimanale di concerti di musica classica a palazzo Morpurgo), «UdinEstate Bambini» (con laboratori e letture per i piccoli), le apprezzate proposte di Anà-Thema Teatro, che offrirà visite guidate teatralizzate, spettacoli e molto altro, a cui si aggiungono gli itinerari storici alla scoperta della città e dei suoi angoli più suggestivi, le attese serate con il cinema di CineInCittà nelle circoscrizioni e il quanto mai ricco programma di intrattenimento, favole, teatro, racconti e giochi per i bambini. Dopo il successo dello scorso anno torna anche in questa edizione la rassegna di teatro, danza, canto e musica dell’accademia teatrale Nico Pepe, che terrà banco con laboratori, concerti, spettacoli e corsi di teatro. Ma ci sarà spazio anche per tanta altra musica con numerosi concerti nelle piazze e nei teatri cittadini. Immancabile, infine, il programma dedicato allo sport con tanti eventi all’insegna del movimento e dell’attività motoria. Per informazioni sul calendario completo è possibile consultare il sito internet del Comune di Udine (www.comune.udine.it) o contattare il PuntoInforma telefonando allo 0432 414717.