17 agosto 2018
Aggiornato 03:30

Passaggio generazionale in azienda: cosa fare per gestirlo al meglio

Giovedì a Udine, in Camera di Commercio, è in programma un seminario gratuito sulla trasmissione d’impresa nell’ambito del progetto Imprenderò
Un seminario per gestire al meglio il passaggio di consegne in azienda
Un seminario per gestire al meglio il passaggio di consegne in azienda ()

UDINE - Sfide, variabili e opportunità. Quali sono le criticità e le possibilità che devono essere prese in considerazione durante il passaggio generazionale? Meglio acquisire o cedere un'impresa o chiuderla e aprirne una nuova? Quali competenze devono possedere l'imprenditore uscente e quello entrante per affrontare al meglio la cruciale fase del trasferimento d'impresa?
Sono alcune delle tematiche che saranno affrontare durante il seminario promosso dal progetto regionale Imprenderò ‘Passaggio generazionale: come leggono gli analisti esterni lo stato di salute della mia azienda’, in programma giovedì 9 luglio 2015 nella sala dell’economia della Cciaa Udine, in piazza Venerio.

Come valutare lo stato di salute di un’impresa
Il seminario ha come obiettivo quello di trasferire conoscenze e competenze in merito alla lettura dei bilanci aziendali e all’interpretazione dello stato di salute economico-finanziaria e quindi di superare le criticità che si manifestano in azienda in conseguenza di una mancata o carente programmazione e gestione di questa fase e favorire il rafforzamento dell’impresa nella dimensione produttiva, organizzativa e finanziaria.
Due i docenti in aula: Francesco Lanonigro e Alessandra Gruppi, rispettivamente Finance and Management Accounting Consultant e Business and Marketing Consultant di Strategia&Controllo, che affronteranno il tema della trasmissione di impresa e cercheranno di sensibilizzare gli imprenditori e successori sul tema della programmazione e gestione del passaggio generazionale, incrementare la consapevolezza dei partecipanti sugli aspetti critici e sulle opportunità connesse a questo particolar modo di fare impresa.

Un passaggio con automatico
Questo il commento di Francesco Lanonigro: «Spesso nelle aziende famigliari gli ‘eredi’ sviluppano competenze di tipo gestionale-operativo trascurando la conoscenza degli aspetti più tecnici della valutazione dello stato di salute economico-finanziario e si trovano pertanto in difficoltà nel comprendere come i terzi, banche, investitori e/o altri stakeholders possono invece interpretare l’andamento dell’azienda. Durante il seminario spiegheremo le principali metodologie di interpretazione degli indici di bilancio in linea con il sempre più diffuso approccio utilizzato dagli Istituti di Credito per valutare la solvibilità aziendale , ovvero il Rating», conclude il Finance and Management Accounting Consultant di Strategia&Controllo.

A chi si rivolge il seminario
Il seminario, totalmente gratuito, è rivolto a persone in stato di disoccupazione, inoccupati, occupati, lavoratori in cassa integrazione o mobilità, anche in deroga, residenti o domiciliati in Fvg tra i 18 e i 65 anni compiuti.
É possibile iscriversi fino all'8 luglio sul sito dedicato al progetto (www.imprendero.eu). Il sito presenta anche c'è una sezione dedicata ai profili dei professionisti che effettuano accompagnamento e consulenza personalizzata a partire dal fabbisogno dell’imprenditore uscente o entrante coinvolti nella fase di cessione d’impresa.