18 novembre 2019
Aggiornato 10:00
Dal 19 luglio

Udin&Jazz 2015. Arrivano le tre delle performance più importanti della 25^ edizione

Dopo la intensa settimana udinese, il Festival tira le prime somme esi prepara ad accogliere il suoi ultimi "assi": c’è grande attesa infatti per il concerto più emozionante dell'estate con Caetano Veloso e Gilberto Gil a Villa Manin (19 luglio) e poi di Stefano Bollani al Castello di Udine (20 luglio), prima del gran finale con Chick Corea in piano solo il 31 luglio, sempre al Castello

UDINE - Crescono attesa ed entusiasmo per gli organizzatori di Udin&Jazz, è infatti iniziato il conto alla rovescia per tre delle performance più importanti del venticinquesimo festival che fino qui non ha tradito le aspettative, anzi - se possibile - le ha superate. Udin&Jazz chiude infatti l'intensa settimana udinese incassando risultati e feedback positivi su tutta la linea. Ora gli attesissimi ospiti saranno Caetano Veloso assieme a Gilberto Gil, Stefano Bollani e Chick Corea.

Friuli chiama Brasile. Caetano e Gil rispondono
La tournée dei due profeti del Tropicalismo (Caetano e Gil) arriva a Villa Manin il 19 luglio (in collaborazione con l'Azienda Speciale Villa Manin), mentre tocca in questi giorni le capitali di tutta Europa conquistandosi lunghe serie di sold out ed enormi riconoscimenti di pubblico e di critica. Un appuntamento che scriverà ancora una volta la storia della musica in regione, e che Udin&Jazz vuole offrire al suo pubblico con un ulteriore valore aggiunto. Master of Ceremony della serata sarà infatti Massimiliano De Tomassi (conduttore e autore radiofonico di Rai Radio Uno, massimo esperto della cultura brasiliana) che da Roma arriva a Udine per introdurre il concerto, per dialogare con gli artisti e seguire le attività udinesi nella sua trasmissione "Brasil. Suoni e culture dal mondo", in onda su Rai Radio Uno ogni sera tra le 21 e le 22.30 (già suoi ospiti sono stati gli artisti del festival Massimo De Mattia, Pieranunzi e Canino, Luca d'Agostino e il direttore Giancarlo Velliscig). I biglietti per il concerto più atteso dell'estate stanno andando letteralmente a ruba: spettatori da tutta l'Italia e da molte nazioni europee hanno già acquistato il loro posto!

Due maestri del pianoforte in concerto
E a seguire il mattatore della tastiera, Stefano Bollani con il suo progetto dedicato a Frank Zappa (20 luglio al Castello di Udine, in collaborazione con Azalea Promotion) e Chick Corea, icona assoluta del pianoforte in tutto il mondo, e vincitore del più grande numero di Grammy della storia della musica, in un "piano solo" al Castello di Udine il 31 luglio che si preannuncia indimenticabile. Una trasferta in nome della solidarietà L'estate, poi, passa in preparazione di un nuovo, importante appuntamento per gli organizzatori di Udin&Jazz che - dopo il recente incontro al Ministero dei Beni Culturali - sono stati invitati a L'Aquila il prossimo 6 settembre per la giornata di solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto: saranno presenti i migliori artisti e organizzatori italiani. Euritmica interviene, insieme all'Associazione Controtempo, con alcune proposte musicali regionali e presta la sua collaudata competenza per l’organizzazione.