Sabato 8 agosto dalle 14

Remo Anzovino in concerto sui laghi di Fusine

A grande richiesta il pianista compositore annuncia un nuovo appuntamento. Sarà una delle star del No Borders Music Festival assieme a Roy Paci (sabato 25 luglio), Anastacia (domenica 26 luglio), i 2Cellos (domenica 2 agosto), il top dj Alberto Marzinotto (domenica 2 agosto) e Jack Savoretti (domenica 9 agosto)

I laghi di Fusine che ospiteranno il concerto di Anzovino (© )

TARVISIO - È stato un concerto straordinario, un’esperienza dell’anima, un’esperienza nuova da vivere insieme per il pubblico e per l’artista. Stiamo parlando dell’incredibile «Concerto del Risveglio» con il pianista compositore Remo Anzovino, uno dei massimi esponenti della musica strumentale in Italia, tenutosi lo scorso 4 luglio a Udine in occasione della Notte Bianca organizzata dal Comune. Un concerto-evento che entra di diritto nella storia musicale, culturale e sociale del capoluogo friulano con più di 2 mila persone accorse alle 7.30 del mattino in piazza San Giacomo, trasformandola in un teatro naturale a cielo aperto dove il suono magico del pianoforte del Maestro si è mescolato solamente ai suoni circostanti della città in risveglio.

Una cornice naturale unica per il nuovo concerto di Anzovino
A grande richiesta Remo Anzovino annuncia un nuovo concerto in un altro scenario naturale davvero suggestivo: sabato 8 agosto, dalle ore 14 (ingresso libero), al Lago Superiore di Fusine sarà una delle star del No Borders Music Festival 2015 (Concerto cofinanziato dal Programma Operativo Interreg IV Italia – Austria 2007-2013), il celebre festival che valorizza la musica come forma culturale e mezzo di comunicazione in grado di essere compreso da tutti oltre i confini etnici, linguisti, sociali e geografici in un comprensorio davvero unico, quello del Tarvisiano, tra Italia, Austria e Slovenia.

No Borders Music Festival: i big della ventesima edizione
Con l’annuncio del nuovo concerto di Remo Anzovino, considerato da critica e pubblico uno dei più originali e innovativi compositori in circolazione, si completa il cartellone della ventesima edizione del No Borders Music Festival, che già dalle premesse si preannuncia una delle più straordinarie e interessanti di sempre. La rassegna prenderà il via sabato 25 luglio con una grande festa in Piazza Unità a Tarvisio aperta a tutti: il concerto a ingresso gratuito di Roy Paci e i suoi inseparabili Aretuska che trascineranno il pubblico senza confini in una serata di danze scatenate. Per il giorno successivo, domenica 26 luglio, è invece attesa una delle più importanti voci del panorama mondiale, la popstar americana Anastacia che con il nuovo Resurrection Tour è tornata ai suoi massimi livelli. Il festival entrerà nel vivo domenica 2 agosto con l’arrivo a Tarvisio dei 2Cellos, le due rockstar del violoncello che stanno conquistando tutto il mondo con le loro incredibili performance. Sul palco in piazza Unità, dopo l’esibizione dei 2Cellos, anche Albert Marzinotto, il top dj che ha vinto il talent show di Sky e ha aperto i concerti di Jovanotti negli stadi (a Milano a San Siro e a Roma all’Olimpico). Per gli ultimi due appuntamenti il festival si sposterà in due scenari naturali davvero unici per due grandi concerti a ingresso libero altrettanto unici: sabato 8 agosto, come detto, Remo Anzovino e domenica 9 agosto, sempre alle ore 14, il cantautore britannico Jack Savoretti, autentica rivelazione dell’ultimo anno, al Rifugio Gilberti (1.850 mt) a Sella Nevea.

I biglietti per i concerti di Anastacia e dei 2Cellos & Albert Marzinotto sono in vendita online sul sito Ticketone.it, nei punti vendita autorizzati e per il numeroso pubblico straniero su Oeticket.com ed Eventim.si. Tutte le info su www.nobordersmusicfestival.com