16 ottobre 2018
Aggiornato 04:00

La Spal ha scelto Tarvisio per il ritiro pre-campionato

Fino al 25 luglio, la squadra allenata da mister Semplici, lavorerà in Valcanale. La compagine di Ferrara punta a salire di categoria. Intanto vanta già un record: l'abbonato più anziano d'Italia
La Spal in ritiro a Tarvisio
La Spal in ritiro a Tarvisio ()

TARVISIO – Oggi milita nel Campionato di LegaPro, ma in passato è stata una società capace di ottenere risultati importanti in Seria A, dove ha raggiunto, a cavallo tra gli anni ’50 e ’60, un quinto posto oltre a una finale di Coppa Italia (persa con il Napoli). La Spal, Società Polisportiva Ars et Labor, di Ferrara, ha scelto Tarvisio per il ritiro pre-campionato.

Già impegnata in alcune amichevoli, la squadra allenata da Leonardo Semplici si allena nel polisportivo dedicato a ‘Maurizio Siega’, potendo utilizzare le strutture e le attrezzature che già in passato sono servite per la preparazione di squadre di serie A e B.

Una società, come già accennato, con una lunga storia alle spalle, strutturata bene, anche in termini di comunicazione, per essere iscritta al Campionato di LegaPro. Vanta infatti una web tv che, in questi giorni, ha fatto spesso capolino in Valcanale per raccontare i protagonisti della nuova stagione e documentare il lavoro svolto da mister Semplici.

Non solo, la squadra di Ferrara è balzata agli onori della cronaca anche per un record piuttosto singolare: l’abbonato più anziano. Ne parla la versione on line Gazzetta dello Sport di mercoledì: si tratta di Walter Boldrini, classe 1920, che proprio in questi giorni ha rinnovato l’abbonamento alla Spal. Una dimostrazione di affetto che si commenta da sola.