VENERDì 31 LUGIO ALLE 18.30

Il traffico di cocaina raccontato dal magistrato Nicola Gratteri

Al Collegio degli Stimmatini di Gemona, l’ospite del Laboratorio internazionale della Comunicazione parlerà del suo ultimo libro

Il magistrato Nicola Gratteri (© )

GEMONA - «Oro Bianco». S’intitolerà così l’incontro- aperto a tutti - con il magistrato Nicola Gratteri. L’appuntamento è  fissato per venerdì 31 luglio, alle 18.30, al Collegio degli Stimmatini. É la quarta volta che il Laboratorio internazionale della comunicazione ospita il procuratore aggiunto della Repubblica, presso il Tribunale di Reggio Calabria. In questa occasione racconterà direttamente ciò che ha raccolto nelle pagine del suo ultimo libro – «Oro bianco», ediz. Mondadori -: un viaggio nelle terre della cocaina.

Un uomo sempre in prima linea
Dal Sud America all’Italia, il magistrato, da sempre in prima linea per la lotta alla criminalità organizzata, è stato molto critico nei giorni scorsi sulla riforma del processo penale, in particolare per quanto previsto sulle intercettazioni. «Il nostro impegno - prosegue Gratteri - è costantemente rivolto alla ricerca di collaborazione da parte dei cittadini nella lotta alle mafie. I provvedimenti contenuti nella riforma del processo penale sono un grande regalo alla criminalità organizzata e peraltro rendono impossibili le stesse indagini di mafia, perché tre mesi d'inchiesta non bastano neppure per dimostrare un'estorsione», ha affermato in un’intervista al «Fatto quotidiano»

Twitter: twitter.com/LabIntCom