27 ottobre 2020
Aggiornato 13:00
La Festa di fine estate

Nel Tarvisiano c'è «Baite aperte in Val Bartolo»

Sabato 22 e domenica 23 agosto spazio alla gastronomia, al folklore e alla musica tipici della montagna nella vallata sopra Camporosso. Tante le proposte per residenti e turisti

TARVISIO – In anticipo di una settimana rispetto alle scorse edizioni, torna ‘Baite aperte in Val Bartolo’, la manifestazione pensata per far conoscere il meglio della tradizione e della gastronomia montana. Sabato 22 e domenica 23 agosto le baite della valle sopra Camporosso apriranno le porte per accogliere migliaia di visitatori, offrendo loro un’esperienza culinaria unica e soprattutto un’accoglienza tipica delle genti di montagna. Tutto accompagnato da musica folk.

Nelle baite, gastronomia e prodotti tipici da degustare a partire dalle 12 di sabato. Domenica, animazione, con alle 10.30 il 4º Torneo internazionale di Pentathlon del boscaiolo che prevede la sramatura di un tronco con motosega, abbattimento in precisione di un palo e taglio tronchetto con l’accetta. Alle14.30 presso chiosco 100% Valcanale giochi e animazione per bambini, in contemporanea, l’apertura solenne del fusto in legno e inaugurazione del 9º Torneo Alpen Games Val Bartolo, con tiro alla fune, gara della birra/radler, rotolamento del barile, trasporto del tronco. Inoltre, alla baita n. 1 ‘BombenHütte’, la mostra fotografica sui danni subiti dai paesi della Valcanale distrutti durante i bombardamenti delle prima guerra mondiale.

Per accedere alla festa è consigliato parcheggiare l’auto a Camporosso, per poi prendere a piedi la strada forestale e in circa un ora di cammino di raggiunge la Val Bartolo (consigliata anche la bicicletta). Oppure, su prenotazione (5 euro), usufruire del bus navetta (dalle 9 alle 12 l’andata e dalle 17 alle 19 il ritorno), con partenza dal ristorante ‘Da Benito’. Prenotazioni al 335 7886927.