Epicentro a Bvec, in Slovenia

Terremoto: la terra trema in Friuli

Alle 20.47 avvertita scossa di magnitudo 4.2 da Tarvisio a Udine passando per le Valli del Natisone. Tanta paura tra la gente.

La terra ha tremato in Friuli (© )

UDINE - Torna l'incubo Orcolat in Friuli. Una forte scossa di terremoto (di magnitudo 4.2) è stata avvertita in maniera chiara in tutto il Friuli nord orientale, da Tarvisio fino a Udine, Valli del Natisone comprese. Molta paura tra la gente che ha cominciato a telefonare a vigili del fuoco, protezione civile e forze dell'ordine per essere rincuorata. In molti è riaffiorata l'angoscia provata nei giorni del terribile sisma del 1976. 

L'epicento è stato registrato a Bovec, in Slovenia. Si tratta della stessa area che nel giorno di Pasqua del 1998 aveva fatto tremare la cittadina slovena e il Friuli. La scossa di terremoto, avvenuta a una profondità di circa 7 km, si è verificata alle 20.47. 

Sono in corso le verifiche per capire se ci siano stati o meno danni a edifici.