VIII edizione

Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro

Al via l’ottava edizione del Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro promosso dalla Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe”di Udine da sabato 3 (dalle 14.30) a domenica 4 ottobre (dalle 10)

Uno dei ragazzi della Nico Pepe durante uno spettacolo (© )

UDINE - Al via sabato 3 ottobre 2015 (ore 14.30), a Udine, l’edizione numero otto del Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro, ideato e promosso dalla Civica Accademia D’Arte Drammatica Nico Pepe, che ospita la due giorni nell’ex Oratorio del Cristo in largo Ospedale Vecchio.

Giovani talenti under 35 presentano al pubblico progetti inediti per il teatro del futuro
Arrivato all’edizione numero otto il Premio continua a offrire ai promotori e a coloro che in questi anni ne hanno assicurato il sostegno, molte soddisfazioni: il numero crescente di richieste di partecipazione, il grande consenso registrato fra gli allievi e le scuole di teatro italiane, tanto che Udine è oramai diventata un punto di riferimento e  trampolino di lancio per attori, compagnie e drammaturghi, tutti  Under 35.

Una formula che vale. Lo dicono i fatti
«Una selezione più difficile del solito - conferma il direttore della Nico Pepe Claudio de Maglio - proprio perché l’appeal del Premio è di tale risonanza che ci si trova a valutare anche l’ammissione di gruppi professionali. Un risultato che premia la formula adottata. – precisa - E possibile grazie alla composizione delle giurie composte da professionisti dello spettacolo, direttori artistici e produttori. Il Premio è quindi una vera e propria start up dello spettacolo che fa convergere a Udine e nel territorio regionale l’energia creativa di molti gruppi e attori, drammaturghi e performers». Lo testimonia il fatto che uno dei progetti premiati durante la scorsa edizione, «Diario di una casalinga serba» di Ksenija Martincic (diplomata alla Nico Pepe) ha ricevuto un sostegno come prima produzione del progetto triennale StarArt assegnato dal CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia a giovani artisti e compagnie emergenti.

Un padrino d’eccezione
Ospite d’onore dell’edizione del 2015 è l’attore Giorgio Lupano, che ha studiato con Luca Ronconi allo Stabile di Torino, ma che oltre al teatro ha lavorato e lavora per il cinema e la televisione (R.I.S Delitti imperfetti, Paura d’amare) . Nel mese di agosto Lupano ha debuttato nello spettacolo «Figli di un dio minore» con la regia di Marco Mattolini. «Abbiamo avuto modo di conoscere e apprezzare Giorgio Lupano in occasione dell’allestimento di ‘Microcosmi’ a Mittelfest - racconta de Maglio - e da allora è nato un rapporto di stima che ora troverà nel premio nuovi stimoli». All'ospite è affidato il compito di essere testimone attivo del fatto che il teatro privilegia il talento, l'audacia e che la giovane età non costituisce un handicap, ma anzi un'opportunità, anche in un "paese per vecchi" come l'Italia, e inoltre che dalla Nico Pepe di Udine si può emergere e affermarsi in un settore difficile come lo spettacolo.

Per info:tel/fax 0432/504340 |  www.nicopepe.it | email: accademiateatrale@nicopepe.it | Twitter - @_nicopepe | Facebook |