Vino e business

Eataly e Farinetti mettono le mani sul vino Fvg

E’ di qualche giorno fa la notizia dell’acquisizione de «Le Vigne di Zamò», una delle aziende vitivinicole più note del Friuli

Oscar Farinetti a capo di Eataly (© )

MANZANO – Il patron di Eataly, Oscar Farinetti, ha messo gli occhi sul Friuli. E’ di qualche giorno fa la notizia dell’acquisizione de ‘Le Vigne di Zamò’, una delle aziende vitivinicole più note del Fvg, che si estende tra Manzano e Buttrio. Un’operazione avviata nel 2010 con l’acquisizione di metà delle quote detenute dalla famiglia Zamò, e conclusa quest’anno con l’acquisto dell’intera azienda friulana. 

«Il mondo del vino è sempre più complesso ed è per questo che avere una struttura di peso alle spalle aiuta a portare avanti e sviluppare l’attività – ha detto al Messaggero Veneto Siilvano Zamò –. Essendo noi impegnati su più fronti abbiamo deciso di prendere al volo questa opportunità».