Domenica 11 ottobre con ritrovo alle 9.30 al parco Moretti

In cammino tra parchi, storia e architettura sulle orme di Provino e Gino Valle

Il Comune aderisce alla Giornata internazionale del camminare e propone una passeggiata alla scoperta delle opere firmate dai due celebri architetti. Tra le guide d'eccezione anche l'architetto Pietro Valle, che illustrerà ai partecipanti l'area monumentale di piazzale XXVI Luglio

La mappa della passeggiata in programma (© )

UDINE - «In cammino sulle orme degli architetti Provino e Gino Valle». Sarà dedicata a due illustri personaggi udinesi, e alle eredità architettoniche che hanno lasciato alla città, la 4^ edizione della Giornata del camminare, in programma domenica 11 ottobre, alle 9.30, con partenza e arrivo al parco Moretti (l'arco di ingresso dell'ex omonimo stadio). Anche quest'anno, infatti, l'amministrazione comunale ha deciso di aderire all'edizione nazionale dell'iniziativa con un programma dedicato ai parchi, alla storia, all'arte, alle relazioni, allo sport e al movimento. Scopo dell'iniziativa è diffondere la cultura del camminare e la consapevolezza che l'abitudine al camminare porta al benessere psicofisico.

Alla riscoperta delle bellezze architettoniche della nostra città
Il tema scelto - «In cammino sulle orme degli architetti Provino e Gino Valle» - dà continuità a quanto presentato in occasione della recente mostra «Casa Città - Il Novecento» organizzata dagli uffici comunali, concludendo nel contempo il ciclo di iniziative «EScursioni-INcursioni in città», finalizzato a riscoprire gli aspetti naturalistici, storici, culturali della città. Guida d'eccezione sarà, almeno per una parte del percorso, l'architetto Pietro Valle, che presenterà ai partecipanti il tempio Ossario e il monumento alla Resistenza, tappe iniziali di un itinerario che toccherà altri siti architettonici progettati da Provino e Gino Valle con il commento degli architetti Claudio Bugatto, Diana Calligaro, Sandra Cattaruzzi, Loredana Cecovic, degli associati a Italia Nostra onlus e di Mizzi Tentor dell'associazione Uoei.

Il percorso lungo le vie di Udine
Partendo dal parco Moretti il gruppo di camminatori percorrerà via Marco Volpe e via Asquini, per ammirare il villino Cojazzi, sul quale Gino Valle intervenne nel 1977. Il percorso toccherà poi via Marinoni e a seguire via Mercatovecchio, per raggiungere il «palazzo Rosso Talmone» (angolo vicolo Pulesi), altro edificio che porta la firma di Gino Valle. Seguiranno le tappe al collegio di Toppo Wassermann, in via di Toppo, alla Casa Madre del Bambino, in via Diaz, e al palazzo Generale Cantore, in piazza Primo Maggio. L'itinerario si snoderà poi lungo via Marinelli (palazzo Ina), via Giusti (villa Leoncini), via Carducci (palazzo del Torso), viale Europa Unita (palazzo Degani e palazzo Leskovic), via Ciconi (Casa Nicoletti), piazza XX Settembre (palazzo Ina). A chiudere il percorso sarà la visita all'area monumentale di piazzale XXVI Luglio, dove Pietro Valle illustrerà le caratteristiche del monumento alla Resistenza e del tempio Ossario. L'arrivo è previsto intorno alle 12 sempre al parco Moretti, dove verrà allestito uno spazio di ristoro. La manifestazione si terrà anche in caso di pioggia e il percorso individuato è privo di barriere architettoniche.

Per informazioni e dettagli è possibile consultare il sito internet del Comune (www.comune.udine.it) o contattare il PuntoInforma in via Savorgnana 12 (puntoinforma@comune.udine.it – tel. 0432/1273717). Nella mattinata dell'11 ottobre si potrà fare riferimento invece al numero 366 6432270.