Organizzata dall’Associazione Allevatori dal 16 al 18 ottobre

Torna a Gemona "Formaggi ... e dintorni"

Come da tradizione sarà realizzata una stalla vera e propria con tanto di animali, un centinaio. Venerdì le prime selezioni dei caci che parteciperanno al concorso dei "formaggi a latte crudo", giunto alla V edizione. Per sabato e domenica un ricco calendario di eventi

Una veduta del Montasio (© )

GEMONA DEL FRIULI - Torna anche quest’anno a Gemona del Friuli, dal 16 al 18 ottobre, la manifestazione «Formaggi ... e dintorni» organizzata, in piazza del Ferro, dall’associazione Allevatori del Fvg in collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Gemona che porta ogni anno nelle cittadina friulana migliaia di allevatori e di appassionati di formaggio. Come da tradizione sarà realizzata una stalla vera e propria con tanto di animali, un centinaio. Venerdì le prime selezioni dei caci che parteciperanno al concorso dei "formaggi a latte crudo", giunto alla V edizione.

Il weekend inizia con una giornata ricca di appuntamenti
Sabato, alle 9, nell’area stand in piazza del Ferro, è in programma un meeting con gli studenti degli istituti agrari del Fvg. Più tardi,  alle 10, è stata organizzata una dimostrazione di caseificazione, mentre dalle 11 alle 14.30 sono previste delle degustazioni guidate a cura degli istituti  agrari e alberghieri del Fvg. Il programma proseguirà anche nel pomeriggio. Alle 15 presentazione del libro di Giosuè Chiaradia «L’universo dimenticato», mentre alle 17 l’evento «Il Montasio incontra l’Oriente» a cura del Consorzio per la tutela del  Montasio. Alle 20 nella loggia di palazzo Botton, un intrattenimento con giovani «Zeta Party» a base di musica, aperitivi, degustazioni di formaggi ... e dintorni.

Calendario fitto anche domenica
Domenica, alle 10.30, nell’area ring di piazza del Ferro, nuovo meeting con gli studenti degli istituti agrari del Fvg. Alle 14.30 il calendario prevede dell'attività formativa per il "gruppo senior" dei giovani allevatori. Sempre domenica, dalle 10 alle 11, spazio ai più piccoli con le esercitazioni di conduzione degli iscritti alla gara per lo "Junior Show». Dalle 11 alle 15.30, invece, saranno rese note le classifiche regionali delle bovine da latte e si svolgerà una sfilata dei capi delle razze locali a rischio estinzione. Ancora domenica, alle 9.30, è in programma anche un convegno - organizzato da Ersa e Crita - nell’ex chiesa di San Michele vicino al Duomo, intitolato «Le filiere del latte e della carne del Fvg  esperienze ed opportunità di sviluppo». Alle 10, dimostrazione di caseificazione e, dalle 11 alle 14.30, degustazioni guidate a cura degli istituti agrari e alberghieri del Fvg. Chiuderà la tre giorni una degustazione di formaggi a latte crudo, Montasio Dop e monorazza offerti dai caseifici friulani, dal Crita e dal Consorzio per la tutela del Montasio.