Si parte lunedì

Impresa femminile: a Lignano due giorni di confronto internazionale

La Camera di Commercio di Udine ospita e co-organizza l’evento, dove si individueranno proposte di collaborazione su cluster e aggregazioni per l’imprenditoria femminile in tutta l’area adriatico-ionica

Una due giorni di confronto sulle imprese al femminile (© )

LIGNANO - Si terrà a Lignano Sabbiadoro, al Centro congressi Kursaal, il nono Congresso delle imprese femminili dell’Adriatico e dello Ionio, in programma con una due-giorni di confronti e gruppi di lavoro, lunedì 19 e martedì 20 ottobre. L’evento è ospitato e co-organizzato dalla Camera di Commercio di Udine, con il patrocinio della Città di Lignano Sabbiadoro, ed è il risultato del Gruppo di Lavoro per l’Imprenditoria Femminile attivo nell’ambito del Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e dello Ionio (Forum Aic) e coordinato dalla Camera dell’Economia della Contea di Spalato.

Cluster e aggregazioni nell’imprenditoria femminile saranno al centro del dibattito e si andrà a scattare una fotografia attuale delle politiche di sviluppo a favore delle imprese al femminile, mettendo in luce i vantaggi delle attività di cluster e networking per la creazione di proposte progettuali concrete nell’area adriatico-ionica. Con esperti e relatori internazionali, in plenaria, si darà avvio a uno spazio di condivisione di idee e iniziative, che vedrà protagonisti anche i Comitati italiani dell’imprenditoria femminile insieme alle altre organizzazioni femminili dell’area.
Il via ufficiale sarà lunedì 19 alle 14, con gli interventi di apertura del sindaco Luca Fanotto, del presidente del Forum delle Cciaa dell’Adriatico e dello Ionio Rodolfo Giampieri, nonché di Katija Buličić, presidente della Camera dell’Economia di Spalato e Coordinatrice del gruppo di lavoro ‘imprenditoria femminile’ del Forum Aic, della vicepresidente della Cciaa di Udine Clara Maddalena e del vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello.

Il programma proseguirà con dibattiti e due Tavoli di lavoro su specifici settori: quello turistico, agro-alimentare e vinicolo e quello su innovazione e nuove tecnologie. Sono previsti anche un momento di confronti diretti tra le imprese partecipanti, alcune visite a realtà imprenditoriali del territorio e a Techno Seed del Centro di Ricerca e Trasferimento Tecnologico Friuli Innovazione a Udine.
Per info in Cciaa di Udine: 0432.273230-534 e mail: progetti.info@ud.camcom.it.