L'azione

Forza Nuova prende di mira il Pd per lo ius soli

I militanti hanno affisso sul portone della sede cittadina del Pd di Via Maniago 4, alcuni cartelli polemici sul ddl per la cittadinanza per i minori stranieri

Il cartello affisso da Fn (© )

UDINE – I militanti di Forza Nuova hanno affisso sul portone della sede cittadina del Pd di Via Maniago 4, alcuni cartelli polemici sul ddl per la cittadinanza per i minori stranieri approvato la settimana scorsa alla Camera. Sui cartelli compare provocatoriamente la scritta 'Regalasi cittadinanza italiana' e l'invito a rivolgersi a Matteo Renzi.

«Con questo blitz - dichiara Lorenzo Mestroni, responsabile cittadino del Movimento nazionalista - abbiamo voluto lanciare il guanto di sfida al partito di Renzi su una tematica che per noi è fondamentale. Questo governo da una parte non fa nulla per le famiglie (anzi progetta di distruggerle con le unioni civili), non fa nulla per la disoccupazione, non fa nulla per i poveri che aumentano a macchia d'olio, dall'altra è pronto a farsi carico di centinaia di migliaia di presunti nuovi cittadini, senza che questi abbiano dimostrato in alcun modo di meritare un onore e un onere così alto. 
Forza Nuova – annuncia – molto presto sarà in piazza per raccogliere le firme in vista di un referendum che presenteremo non appena la legge entrerà in vigore. Su questa battaglia siamo pronti a mobilitarci su tutto il territorio nazionale. Non passeranno!».