Cronaca

Giallo a Udine: donna trovata morta nel Ledra

Ad accorgersi del cadavere è stato un passato alle 19.30 di domenica. Non è stato ancora possibile identificare la vittima

Sul luogo del ritrovamento è intervenuta la polizia (© )

UDINE – E’ giallo a Udine per il ritrovamento del cadavere di una donna nelle acque del Ledra, in pieno centro città. Erano da poco passate le 19.30 di domenica quando, a ridosso di via Marco Volpe, qualcuno ha notato il corpo che galleggiava a testa in giù, trascinato fino allo sgrigliatore e poi nel container posto all’esterno della centrale idroelettrica.
Per ora la vittima non è stata identificata. Si sa, però, che si tratta di una donna, di pelle bianca, con un’età apparente di 55-60 anni.

Sul posto sono giunti gli agenti di Polizia locale, Polizia di Stato, il medico legale e gli uomini della scientifica, oltre al personale della Procura di Udine.
Un fatto di cronaca che ha fatto subito tornare indietro la memoria a quanto accaduto nel 2004, quando il cadavere di un’altra donna fu trovato nel Ledra. Un mistero ancora irrisolto, quel caso, con la vittima, Donatella Cordenons, che fu rinvenuta con un cordino da muratore stretto attorno al collo.