Un ambizioso progetto ideato dal Comune di Udine

Nasce “Polis”: la piattaforma operativa laboratori di innovazione sociale

Sarà allestito un vero e proprio spazio di co-working e co-thinking per ideare progetti da concretizzare per il miglioramento della comunità grazie anche a un contributo ad hoc di 4 mila euro

Co-working - immagine tratta da www.photografia.org (© )

UDINE - Prende il via ufficialmente «Polis»: la piattaforma operativa laboratori di innovazione sociale. Si tratta di un ambizioso progetto ideato dal Comune di Udine che si svolgerà al Punto Incontro Giovani, il centro di aggregazione giovanile del quartiere Aurora, con l'intento di coinvolgere chiunque abbia delle idee volte al miglioramento sociale della comunità e non solo.

Sarà allestito uno spazio di CoWorking e CoThinking
Polis è un insieme di iniziative pensate per stimolare la capacità di singoli, gruppi e associazioni giovanili, generare ipotesi progettuali e sviluppare azioni innovative finalizzate ad accrescere le occasioni di relazioni sociali, a migliorare i legami di comunità e la convivenza nel quartiere Aurora, in primis, e negli altri quartieri della città di Udine, nonché a offrire opportunità derivanti dalla progettazione di attività di piccola imprenditoria giovanile. Al Punto Incontro Giovani sarà allestito un vero e proprio spazio di CoWorking e CoThinking e gli operatori della Cooperativa Aracon guideranno i partecipanti, coadiuvati da esperti del settore, attraverso lo sviluppo delle proprie idee attraverso tavoli di lavoro e di formazione, organizzando dei Laboratori di Innovazione Sociale e molto altro ancora. I progetti che singoli, gruppi o associazioni giovanili possono presentare, devono consistere in un intervento di utilità sociale, che costituisca un reale servizio migliorativo delle condizioni della comunità per la quale è stato pensato e potrà riguardare diversi macrotemi come tutela e valorizzazione dell’ambiente naturale, creazione di nuovi servizi di cura sociale, riattivazione e valorizzazione di beni comuni e/o in disuso.

Un’avventura che ha per protagonisti i più giovani
L’obiettivo? Portare a compimento quel che verrà generato da queste dinamiche costruttive che potranno ottenere un sostegno economico fino a 4 mila euro grazie ad un bando creato ad hoc. Per scoprirne di più o lanciarsi direttamente in questa avventura è possibile chiamare lo sportello informativo che seguirà i seguenti orari: martedì e giovedì dalle 10:00 alle 13:00 al il Punto Incontro Giovani (PIG) in via delle Forze Armate 6 a Udine, nel quartiere Aurora. Oppure è possibile inviare una e-mail all'indirizzo polis.udine@gmail.com, o, ancora, telefonare ai numeri 0432/582109 e 340/5701800 (dal lunedì al giovedì dalle 16 alle 19 e il venerdì dalle 20 alle 23).